Antiparassitari fatti in casa

antiparassitario fatto in casa

Quando parliamo di parassiti delle piante ci riferiamo a organismi di nature completamente diverse, esistono infatti parassiti animali, vegetali, fungini, batterici, virali, viroidali e fitoplasmici. Gli antiparassitari fatti in casa che vi proponiamo in questo articolo costituiscono un rimedio naturale ai parassiti animali come afidi, cocciniglie, acari, cavolaie… vedremo, inoltre, un antiparassitario fatto in casa per eliminare le muffe.

Prima di ricorrere agli antiparassitari fatti in casa, è bene difendere le piante dalle avversità mediante gli opportuni interventi agronomici: arature profonde prima della messa a dimora, potature puntuali, rotazioni colturali, concimazioni… Inoltre per difendere le piante dai parassiti sarà necessario proteggerle dal freddo e dagli agenti inquinanti, questi fattori rendono le piante più deboli.

Gli antiparassitari fai da te si rivelano molto più efficaci se si adoperano ai primi segni di infestazione. E’ opportuno controllare piante e coltivazione andando così a caccia di sintomi. Molti antiparassitari naturali si preparano con infusi, macerati e decotti.

Antiparassitari fatti in casa

Antiparassitari naturali contro malattie fungine
Il bicarbonato di sodio è una valida alternativa allo zolfo per il controllo delle malattie fungine. Si adopera sciogliendo un cucchiaio raso di bicarbonato di sodio ogni litro d’acqua da irrorare sul terreno circostante alla coltivazione.

Antiparassitari contro afidi (pidocchi delle piante), acari, ruggine, muffa grigia e oidio 
L’aglio si comporta come repellente naturale contro afidi e acari, inoltre dimostra una blanda efficacia anche nel trattamento di ruggine, muffa grigia e oidio. In questo caso l’antiparassitario fatto in casa prende il nome di “infuso vegetale” e si prepara tritando 8 spicchi d’aglio e mettendoli in un litro d’acqua da portare a ebollizione per 10 minuti. Quando l’infuso sarà freddo si dovrà spruzzare sulle piante colpite. A secondo della gravità dell’infestazione, il trattamento va ripetuto una o due volte a settimana fino alla scomparsa del problema. Se dovete trattare una pianta in vaso, provate a interrare il trito di aglio in prossimità delle radici.

Antiparassitari fatti in casa contro afidi, cocciniglie e lumache
Il peperoncino si dimostra piuttosto efficace: sciogliete 2 grammi di peperoncino in polvere per ogni litro d’acqua, agitate bene e spruzzatelo sulle piante “malate” una volta a settimana.

Antiparassitari naturali contro pidocchi delle piante, vermi e insetti
L’Olio di neem è un estratto della noce dell’Azadirachta indica. E’ comunemente impiegato nell’agricoltura biologica e risulta utile nel controllo di tutti i parassiti che si nutrono della linfa o delle foglie.

Antiparassitari naturali contro gli acari 
L’ortica vanta infinite proprietà benefiche e non manca di essere un buon fertilizzante e un buon antiparassitario naturale.

Nella foto in alto, una pianta di zucchina colpita da oidio

Se vi è piaciuto questo articolo potete seguirmi su Twitter, aggiungermi su Facebook o tra le cerchie di G+, le vie dei social sono infinite! :)

Pubblicato da Anna De Simone il 26 settembre 2014