Come eliminare le lumache

lumache senza guscio

Mentre la bava di lumaca rappresenta un’ottima risorsa nella cosmesi naturale, quando parliamo di coltivazione dell’orto, le lumache (chiocciole e limacce) sono una vera minaccia per il raccolto. 

Quando parliamo di lumache nell’orto, in realtà ci riferiamo alle chiocciole (lumache con guscio) o alle limacce (lumache senza guscio). In questo articolo ci focalizzeremo su come eliminare e/o allontanare le lumache senza guscio dall’orto, mentre, per quanto riguarda le chiocciole (lumache con guscio) vi rimandiamo all’articolo Come allontanare le lumache dall’orto.

Come eliminare le lumache senza guscio

Le lumache senza guscio, meglio definite limacce (limaccia rossa della specie Arion rufus e Arion lusitanicus della famiglia Arionidi), sono grossi molluschi terrestri privi di conchiglia. Le limacce rosse svolgono il loro ciclo vitale sulla superficie del terreno nutrendosi delle parti aeree (foglie e frutti) degli ortaggi.

Per limitare le invasioni delle limacce bisogna, in primis, mantenere pulite le aiuole eliminando le erbe infestanti nelle zone anche nelle zone limitrofe all’orto. Se vi risulta difficile l’eliminazione delle malerbe, potete ricorrere alla distribuzione di calce in polvere sui bordi delle aiuole, ugualmente efficace nel limitare le invasioni di lumache senza guscio.

Le limacce spesso si nutrono di verdura o ortaggi pronti al raccolto, per questo motivo sconsigliamo l’impiego di qualsiasi prodotto pesticida che potrebbe contaminare il raccolto.
In agricoltura biologica, per risolvere il problema delle limacce si usa distribuire sul terreno e in mezzo agli ortaggi delle esche a base di ortofosfato di ferro-1. La dose consigliata è di 5 grammi di ortofosfato di ferro-1 per ogni metro quadrato di terreno, l’operazione dovrà essere ripetuta ogni 7-8 giorni sino a quanto le limacce non scompariranno totalmente. Le esche a base di ortofosfato di ferro-1 non contaminano gli ortaggi per i quali sarà sufficiente il lavaggio con acqua.

Anche se si tratta di esche impiegate in agricoltura biologica, noi ne consigliamo l’impiego solo quando le invasioni sono massicce e una buona eliminazione delle malerbe è risultata inefficace.

Gli amanti della lotta biologica, per eliminare le lumache dall’orto possono adottare una coppia di ricci. I ricci, così come le lucertole e molti volatili, si nutrono di lumache.

Piccole lumache senza guscio che danneggiano le radici

Ci sono delle lumache senza guscio di dimensioni inferiori che vivono sotto terra e danneggiano l’apparato radicale dei nostri ortaggi. Si tratta sempre di limacce della famiglia Arionidi ma questa volta sono specie come Arion hortensis, Arion distinctus, Arion silvaticus e Arion intermedius. Per allontanare queste piccole lumache senza guscio che scavano gallerie nel nostro orto, possiamo avvalerci dei classici rimedi naturali della nonna: cospargere la superficie del terreno con fondi di caffè e sale. Al contrario, sale e fondi di caffè non hanno alcun effetto sulle grosse limacce che vivono in superficie.

Pubblicato da Anna De Simone il 2 dicembre 2014