Come rimettere a nuovo una bici

Come rimettere a nuovo una bici

Come rimettere a nuovo una bici: le istruzioni per tirare a nuovo una vecchia bici con il fai da te e senza dover affrontare grosse spese.

Le giornata iniziano ad allungarsi e così a molti di voi vien voglia di uscire in bici… ma cosa succede se la bici è stata abbandonata in garage per molti anni? Quella che riesumerete potrebbe essere in condizioni davvero pessime. Quando una bicicletta resta ferma per molto tempo potrebbero insorgere problemi a diverse componenti, quelli più comuni sono:

  • gomme sgonfie e/o danneggiate (piene di piccole crepe)
  • cerchi arrugginiti e raggi fin troppo deboli
  • sedile danneggiato e logoro
  • catena estremamente secca
  • cavo del cambio, di solito si sfilaccia
  • cavi dei freni usurati

Le componenti della vecchia bici che riuscirete a salvare sono anche le più costose: cambio, freni, manubrio e telaio!

Come rimettere a nuovo una bici

Per prima cosa, vi consiglio di cambiare le ruote, questo consiglio è ancora più sentito se si tratta di una classica bicicletta anni ’60, un tocco di modernità renderà la bici più accattivante! Se non trovate le stesse ruote, potete acquistarne di complementari tenendo in conto di dover regolare la posizione dei freni.

Per non dover sostituire la catena, potete immergerla interamente in qualche litro di… diesel! Vi sembrerà un consiglio strampalato ma questo carburante funziona da lubrificante a basso costo. In alternativa acquistate uno sgrassante e infine lubrificate la catena con apposito olio.

Un vecchio sellino in pelle è bellissimo ma probabilmente potrebbe essere molto più comoda una sella anatomica in gel, soprattutto se volete usare la bicicletta nel centro città.

Per rimettere a nuovo il telaio e le parti metalliche, per prima cosa, fate alla bicicletta un bel bagno e poi occupatevi della ruggine. Non siate pigri, prendete un po’ di lana di vetro o carta stagnola accartocciata e lavorate con olio di gomito! Vi sconsiglio di usare carta vetrata perché potrebbe rovinare quel che c’è di buono della vostra bici logora.

Togliete dalla bicicletta tutti i vecchi adesivi e valutate le condizioni della bici con attenzione: è il caso di verniciare? Prendete questa decisione prima di fare qualsiasi altra cosa.

Fortunatamente l’acquisto di una coppia di cavi per il cambio e per i freni è a buon mercato. Prima di correre da Decathlon potete chiedere alla piccola bottega/ricambista della vostra città. Per la sostituzione avrete bisogno di alcuni puntali in metallo per attaccare l’intero cavo.

Controllate i pedali della bicicletta, se oscillano o non li vedete ben saldi, avrete bisogno di stringerli (spesso i pedali si allentano dal telaio centrale) o sostituirli.

Quando proverete la vecchia bici, probabilmente le pastiglie dei freni potrebbero sfregare sui lati del cerchione, non è un problema! Dovrete semplicemente regolare meglio la posizione delle pastiglie.

N.B.: se la forcina, manubrio e altre componenti metalliche sono troppo arrugginite, potete eseguire un bagno in una soluzione acquosa con acido ossalico e candeggina.

Una volta tirata a nuovo la vecchia bici, potrebbero tornarvi utili queste guide:

Pubblicato da Anna De Simone il 15 maggio 2015