Come fare la marmellata di lamponi

come fare la marmellata di lamponi

Come fare la marmellata di lamponi: tutte le istruzioni per preparare una deliziosa confettura di lamponi secondo la ricetta tradizionale. Senza pectina, solo ingredienti proposti dalla terra. In più: la ricetta della marmellata di lamponi senza zucchero (o con poco zucchero) e senza semi.

lamponi sono frutti delicati, da consumare subito o da impiegare per la preparazione di gustose confetture. La ricetta di marmellata di lamponi può essere realizzata al naturale o con l’aggiunta di una mela… con o senza zucchero. In questa pagina vedremo diverse versioni. Iniziamo da questo: conoscete la differenza tra marmellata e confettura?

Marmellata e confettura, differenze

Anche se comunemente i termini marmellata e confettura sono usati come sinonimi, dal 1982, per effetto di una direttiva comunitaria, in ambito commerciale sono i prodotti ottenuti dalla lavorazione degli agrumi possono essere denominati come “marmellata” mentre i prodotti ottenuti da qualsiasi altro frutto prendono il nome di “confettura“. Quindi, tecnicamente, quando parliamo di marmellata ci dovremmo riferire solo a preparazioni di agrumi (arancia, mandarino, limone…) e, quella di lamponi, dovrebbe essere definita (e quindi etichettata) come confettura. Tecnicismi a parte, concentriamoci ora sulla ricetta!

Come fare la marmellata di lamponi e mele

Ingredienti per preparare un’ottima marmellata di lamponi al profumo di mela.

L’aggiunta di una o più mele è sempre consigliata per la preparazione delle marmellate. Le mele sono ricche di sostanze pectiche (pectina) e quindi accorciano i tempi di cottura e soprattutto addensano più facilmente il composto. Ecco gli ingredienti della marmellata di lampone e mela.

  • 1 kg di lamponi 
  • 800 grammi di zucchero
  • 1 mela
  • 20 grammi di scorza di limone
  • succo di un limone

Come fare la marmellata di lamponi e mela

Come procedere.

  1. Dopo aver lavato i lamponi, poneteli ad asciugare su un canovaccio.
  2. Sbucciate la mela e tagliatela a piccoli pezzi.
  3. In una casseruola, a fuoco moderato, fate cuocere lamponi e mele per 10 minuti.
  4. Aggiungete lo zucchero, girate e aggiungete anche succo di limone filtrato. Fate cuocere ancora per 15 minuti ma questa volta a fuoco lento.
  5. Unite la scorza di limone tagliata a piccolissimi pezzi.
  6. Fate cuocere ancora fino a quando il composto avrà raggiunto la consistenza desiderata. Chi preferisce una marmellata liscia con un composto omogeneo, a fine cottura frullate con frullatore a immersione.
  7. Distribuite la confettura di lampone nei vasetti di vetro precedentemente sterilizzati e asciugati.
  8. Conservate in dispensa in un luogo asciutto e fresco.

Ingredienti per la marmellata di lamponi al naturale

In questa ricetta, lo zucchero classico può essere sostituito, nella medesima dose, con lo zucchero di canna.

  • 1 kg di lamponi
  • 800 grammi di zucchero
  • succo di un limone

Per una marmellata di lamponi con poco zucchero, dimezzate la quantità di saccarosio, anzi, ne potete aggiungere solo 100 o 200 grammi a patto di usare una mela per migliorare la consistenza del prodotto finito.

Come fare la marmellata di lamponi al naturale

  1. Lavate delicatamente i lamponi in acqua corrente. Fateli ad asciugare su un canovaccio o carta assorbente da cucina.
  2. Ponete i lamponi in una terrina e cospargeteli di zucchero e succo di limone.
  3. Mescolate e lasciate riposare per 4 ore, mescolando di tanto in tanto.
  4. Trasferite l’intero composto (lamponi + zucchero + limone + liquido di macerazione) in una pentola d’acciaio e procedete alla cottura fino a ottenere un composto dalla consistenza che più desiderate.
  5. Distribuite la confettura in vasetti di vetro già lavati, sterilizzati e asciugati.
  6. Conservate i vasetti in un luogo asciutto e fresco.

Marmellata di lamponi senza zucchero

Per la marmellata di lamponi senza zucchero potete usare solo la frutta (che sia molto matura) ma vi ritroverete ad allungare vertiginosamente i tempi di cottura.

Per ovviare a questo problema, vi consigliamo di aggiungere, alla vostra marmellata di lamponi senza zucchero, una singola mela per ogni 500 grammi di lamponi impiegata.

Marmellata e botulino

Quando preparate conserve e confetture fatte in casa, lavorate in ambienti puliti ed evitate ogni sorta di contaminazione così da limitare i rischi di botulismo, rispettate ogni buona norma igienico-sanitaria durante ogni fase di lavorazione. Per lo stesso motivo ricordatevi di sterilizzare i vasetti prima dell’impiego, a tal proposito vi invitiamo a leggere Come sterilizzare vasetti di vetro.

Altre informazioni sui lamponi:
Come coltivare i lamponi

Pubblicato da Anna De Simone il 10 febbraio 2018