Raspberry Ketone: funziona con queste precauzioni

Raspberry Ketone funziona

Il Raspberry Ketone funziona come acceleratore del metabolismo che sfrutta le proprietà di un particolare “chetone” presente nei lamponi: il mio frutto di bosco preferito! :-)

Raspberry significa Lampone in inglese e il Raspberry Ketone è un estratto in capsule che risulta quindi più “potente” del frutto stesso. Ma andiamo con ordine e partiamo dal lampone, dalla sua storia e dalle sue proprietà.



Il lampone: storia e proprietà

Il lampone è un frutto di bosco che cresce in cespugli coltivato in nord Italia e in Grecia fin dal XVI secolo e apprezzato per il suo ottimo sapore e per sue proprietà nutritive che vedremo in seguito. Il lampone è anche il frutto di bosco che ha “allietato” le mie passeggiate in gioventù, con piacevoli “scorpacciate”, quando andavo a cercare funghi per i boschi della Valle d’Intelvi, in provincia di Como! :-)

I mesi di maturazione del lampone andavano ai tempi da metà luglio a metà settembre, a seconda delle zone e delle altitudini. Oggi, grazie alle moderne tecniche di coltivazione, il periodo in cui il frutto si rende disponibile può essere più ampio.

Le proprietà del lampone e i benefici per la nostra salute sono numerosi, ne cito alcuni:

  • La presenza di vitamina C (acido L-ascorbico) contribuisce a rinforzare il sistema immunitario e a rinforzare vasi sanguigni, pelle, muscoli e ossa in quanto favorisce la produzione di collagene. Per questo motivo il lampone è un alimento particolarmente consigliato anche a bambini e anziani.
  • Grazie alla presenza della rutina combinata con la vitamina C i lamponi hanno anche proprietà vasodilatatrici, contribuendo così a migliorare la circolazione sanguigna.
  • la presenza di vitamina A e beta-carotene è ideale per prevenire la degenerazione maculare, una patologia che può ostacolare la vista in età avanzata.
  • la presenza di fibra solubile favorisce la formazione di una massa gelatinosa ideale per ridurre i livelli di colesterolo, “catturandolo” prima che venga assorbito nell’intestino.
  • Il lampone è ricco di manganese che stimola il metabolismo a bruciare grassi più velocemente favorendo la perdita di peso. Nel lampone è infatti presente uno speciale chetone che stimola la produzione di adiponectina, un ormone che agisce sul metabolismo e induce l’organismo a bruciare i grassi per produrre energia, fornendo al contempo una sensazione di sazietà.

Raspberry Ketone: come funziona

Come anticipavo sopra, il Raspberry Ketone stimola la produzione di adiponectina, una proteina che aiuta a metabolizzare il grasso, regolando i livelli di glucosio nel sangue.

Un aumento del metabolismo consente di trasformare in energia una percentuale più alta del cibo che consumiamo riducendo la percentuale trasformata in grasso.

Raspberry Ketone Plus

Per potenziare gli effetti dimagranti indotti dalla produzione di adiponectina, è disponibile una versione di Raspberry Ketone, chiamata “Rasperry Ketone Plus”, arricchita da altre sostanze che favoriscono il dimagrimento. Vediamo quali sono:

  • Garcinia Cambogia: è una sostanza che aiuta a bruciare il grasso e induce un senso di sazietà. Per maggiori informazioni potete leggere il nostro articolo dedicato proprio alla Garcinia Cambogia.
  • Caffè verde: si tratta di chicchi di caffè che dopo la raccolta non vengono sottoposti alla tostatura. Anche in questo caso gli effetti sono quelli di aumentare il tasso metabolico. Per maggiori informazioni ecco il nostro articolo dedicato al Caffè verde.
  • Estratto di Tè Verde: con proprietà antiossidanti. Ecco il link di approfondimento al nostro articolo dedicato al Tè verde.
  • Capsaicina: che migliora i processi digestivi, riducendo il gonfiore addominale e stimolando il metabolismo.
  • Cacao: che stimola la produzione di serotonina, un neurotrasmettitore capace di stimolare il buon umore.
  • Zinco: che rinforza il sistema immunitario, favorisce una buona digestione.

 

Raspberry Ketone Plus: dove si acquista

Il Raspberry Ketone Plus si può acquistare in negozi specializzati selezionati ma se volete risparmiare potete acquistarlo online su un sito sicuro e specializzato come quello di Nutrition Slimming che offre anche interessanti sconti a volume.

Raspberry Ketone: precauzioni

L’assunzione di Raspberry Ketone, così come quella di qualsiasi integratore alimentare e in particolar modo di quelli con finalità dietetiche NON è consigliato a minorenni e a donne in gravidanza o in fase di allattamento.

Il Raspberry Ketone può interferire con eventuali terapie farmacologiche per cui se si stanno assumendo farmaci è necessario consultare preventivamente il proprio medico per verificare che non ci siano controindicazioni.

Per evitare possibili effetti collaterali, così come necessario per qualsiasi altro prodotto con effetti dietetici, NON bisogna superare le dosi consigliate, che, per il Raspberry Ketone Plus consistono in due pasticche da assumere, con un bicchiere di acqua, idealmente 30 minuti prima della colazione e due pasticche da assumere 30 minuti prima del pranzo o della cena.

Un’ultima verifica da fare prima di iniziare ad assumere il Raspberry Ketone Plus è quella di leggere la lista completa degli ingredienti per accertarsi di non avere allergie a uno dei suoi ingredienti, esattamente come è necessario fare per qualsiasi prodotto alimentare, integratore o farmaco che ingeriamo.

Raspberry Ketone: opinioni

Il Rasberry Ketone è un integratore molto apprezzato che può aiutare a dimagrire ma, così come accade per qualsiasi altro prodotto dietetico, non è “una bacchetta magica” capace di donarci un fisico perfetto!

L’obiettivo primario di qualsiasi dieta dev’essere quello di assicurare un corretto apporto di elementi nutritivi al nostro organismo, anche in relazione a tantissimi aspetti che contraddistinguono in modo unico il corpo di ciascuno di noi. Il regime alimentare ideale varia anche in base a fattori come il nostro stile di vita (es. vita sedentaria o attiva), l’età, la presenza di eventuali patologie o intolleranze o a eventi come una gravidanza o a fattori esterni, come situazioni di estremo caldo o estremo freddo.

Praticare una moderata attività fisica con costanza e seguire un regime alimentare ricco di frutta e verdura, tipico della dieta mediterranea, limitando il consumo di cibi grassi e di carne rossa resta la ricetta migliore suggerita in modo unanime dai medici per assicurarci il benessere fisico e mentale.

Se si è sovrappeso è quindi inutile e pericoloso affidarsi a “diete fai da te” magari basate proprio e solo su integratori. Le diete le devono prescrivere solo i medici nutrizionisti e gli integratori devono essere considerati come un prezioso alleato e non come a sostitutivi del cibo.

Pubblicato da Matteo Di Felice