Come isolare una parete

Come isolare una parete: consigli per isolare muri perimetrali (interni o esterni) dal freddo, dall’umidità, dalla muffa e dai rumori. Isolamento termico e acustico.

Come isolare una parete dall’interno o dall’esterno, tipi di pannelli, termointonaci, materiali termoisolanti e moduli ad hoc. Prezzi e informazioni.

Isolamento di una parete interna o esterna

Per isolare una parete è possibile lavorare dall’interno o dall’esterno con soluzioni più o meno economiche. Non è possibile dirvi quanto costa isolare una parete perché tutto dipende dal metodo che scegliete. Senza dubbio, lavorare dall’esterno impiantando un cappotto termico è l’intervento più costoso. Un cappotto termico esterno così come l’isolamento interno di una parete, possono essere considerati interventi risolutivi solo se eseguiti a regola d’arte.

Prima di cimentarvi in un progetto di isolamento dei muri fai da te, valutate bene a cosa andate incontro. Di certo il fai da te è possibile ma anche rischioso quando non si hanno le giuste competenze.

Materiali per isolare una parete

Per isolare un muro sono disponibili un gran numero di materiali isolanti. Si va dai materiali naturali, adatti sia per isolare l’interno che l’esterno della parete, ai materiali artificiali o di sintesi, più nocivi per l’uomo quindi non adatti per l’isolamento interno delle pareti.

Polistirene espanso (polistirolo)

Il metodo meno costoso per isolare una parete prevede l’impiego di pannelli di polistirolo e lana di vetro da fissare alla parete e coprire con mattoni, cartongesso, coperture decorative o finiture di vario genere. In commercio esistono anche moduli rifiniti pronti da fissare alla parete, in questo caso bisognerà solo verniciarli.

Tra i vantaggi di questo materiale isolante annoveriamo la sua fonoassorbenza, si tratta di un buon isolante acustico, oltre che termico. I moduli preconfezionati che si trovano in commercio possono prevedere un sistema di fissaggio (ma sono più costosi) oppure sono predisposti per essere fissati alla parete da isolare con malta e calcestruzzo.

 

Pannelli in poliuretano di facile installazione

Chi vuole provvedere a una installazione fai da te e isolare acusticamente e termicamente una parete, può sfruttare dei rotoli flessibili o pannelli autoadesivi.

I rotoli vanno fissati con uno strato di colla e poi ricoperti da un pannello di cartongesso. Chi vuole un “lavoro alla buona” ma che sia ugualmente efficace per isolare una parete da umidità e muffa, può ricoprire il rotolo da uno strato di materiale edile, anche del semplice stucco per forti spessori.

Tra i pannelli isolanti presenti sul mercato vi segnaliamo due dall’ottimo rapporto qualità prezzo:

  • Rotolo di materiale fonoassorbente, ideale per garantire ottimo isolamento acustico e un buon isolamento termico. Proposto su Amazon al prezzo di 95 euro per un rotolo da 3 metri.
  • Pannello fonoassorbente in poliuretano, autoadesivo. Ideale per garantire un ottimo isolamento acustico e isolare pareti da umidità e muffa grazie alle proprietà idrorepellenti.

Pannelli termoisolanti

I moduli singoli di polistirene espanso non possono essere definiti “pannelli completi”. I “pannelli termoisolanti” migliori e più usati in edilizia, hanno una struttura a sandwich data da un doppio strato di materiale isolante. I pannelli termoisolanti possono essere realizzati con diversi materiali, primi tra tutti gli isolanti termici naturali: fibra di cellulosa, feltri e fiocchi di lana naturale, sughero biondo, fibra di legno, fibroceramica, argilla espansa, vetro cellulare….

Non mancano materiali isolanti artificiali come il PVC espanso, le resine fenoliche e i pannelli in schiuma termoisolanti. L’elenco completo è disponibile nella pagina dedicata ai Materiali termoisolanti. Il prezzo dei pannelli termoisolanti è strettamente correlato al materiale scelto.

Qualche esempio?
pannelli coibentati ondulati in metallo e isolante in poliuretano hanno un prezzo che va dai 10 ai 27 euro al mq ma il prezzo può arrivare a 80 euro si si considerano i pannelli coibentati a parete in finto legno con posa a secco.

Come premesso, sul mercato esistono diversi pannelli termoisolanti realizzati con strutture e materiali più o meno rifiniti. Per avere un quadro della situazione sulle varie proposte in grado di isolare una parete, dall’interno o dall’esterno, vi rimandiamo all’articolo “Isolamento termico, i materiali dell’efficienza“.

 

Pubblicato da Anna De Simone il 18 aprile 2017