Montare pannelli in schiuma isolante, fai da te

monatare pannelli isolanti

I pannelli in schiuma isolante sono tra i più semplici da installare. Quando si parla di coibentare casa il primo consiglio è quello di rivolgersi a un esperto, fin dalla progettazione dell’involucro isolante, tuttavia, in commercio si stanno diffondendo pannelli isolanti facili da montare con il fai da te, anche a secco.

La migliore coibentazione è quella che nasce con l’edificio, al secondo posto vi è il cappotto termico esterno e per chi proprio non può fare altrimenti, c’è la possibilità di installare pannelli interni. Per fortuna, in commercio si sono diffuse delle soluzioni veloci che consentono di isolare casa con dei pannelli pronti all’installazione, tra questi segnaliamo i pannelli in schiuma isolante.

Il mercato offre dei kit pronti all’uso, facili da montare e completi di staffette per il fissaggio; è il caso del sistema canadese chiamato R-etro System che comprende pannelli di schiuma isolante dallo spessore di 110 millimetri (sono doppi poco più di un centimetro ma dato l’alto grado di isolamento gli è stato fornito il nome di Plus Panel), clip plastiche per facilitare il montaggio e guide in acciaio zincato munite di un sistema di fissaggio.

Montare pannelli in schiuma isolante

Per montare i pannelli in schiuma bisognerà preparare la superficie da isolare. In via preliminare, dovrete fissare le guide in acciaio zincato ai piedi del muro. Tali guide sono state progettate per accogliere i pannelli isolanti che portano una serie di slot nella parte alta. Queste slot sono progettate a loro volta per l’inserimento delle clip plastiche che assicurano il pannello al muro garantendo uno spazio di 6 mm tra la schiuma del pannello e la parete, questo varco è necessario per consentire il drenaggio dell’acqua. 

Lo spazio interposto tra il muro e il pannello non penalizza le performance di isolamento termico in quanto si va a formare una sorta di camera d’aria. In questo modo, i pannelli isolanti riescono a proteggere la parete interna dall’umidità e riducono i rischi di insorgenza di muffe.

Con pannelli isolanti ad hoc, il montaggio a secco è facile e veloce e consente all’utente l’ultima parola sulle finiture: dopo aver montato i pannelli sarà possibile scegliere la finitura esterna da applicare, l’utente potrà scegliere i classici pannelli in fibro-cemento, finitura tipo intonaco, dei listelli o altri pannelli in materiale desiderato, in ogni caso sconsigliamo l’impiego di finiture con pietre naturali (assorbono eccessivamente l’umidità) o con pannelli in gesso, mentre consigliamo l’impiego di termointonaco.

 

Pubblicato da Anna De Simone il 2 novembre 2014