Cheesecake con ricotta

Cheesecake con ricotta

La cheesecake è un dessert costituito da più strati, generalmente tre: un biscotti di base, uno strato più doppio realizzato con un buon formaggio morbido (in questo caso ricotta) e uno strato superficiale dato dai sapori più disparati. In alcuni casi, la base della cheesecake è costituita da Pan di Spagna.

In base agli ingredienti usati, la cheesecake può assumere gusti e consistenze differenti. La ricetta originale della cheesecake prevede l’uso di uova e necessita di cottura. Non nella nostra versione (chhesecake italiana!) mettiamo da parte la Philadelphia e prendiamo la ricotta. In più, per semplificarti il tutto ti proponiamo la ricetta della cheesecake senza cottura. Facile da preparare e alla portata di tutti.

Dopo aver visto la Cheesecake Philadelphia e la Cheesecake allo yogurt, continuiamo a parlarti di questo dolce soffermandoci sulla ricetta della cheesecake con ricotta.

Quale formaggio usare per la cheesecake?

In genere le ricette prevedono un ingrediente generico detto “formaggio spalmabile”. Infatti, per fare la cheesecake basta un formaggio cremoso… allora perché non farla con la ricotta? Se vuoi preparare la cheesecake ricotta puoi sfruttare anche la ricetta per fare la ricotta fresca in casa. Tutte le istruzioni: ricotta fatta in casa.

Ricetta della Cheesecake ricotta

Ingredienti per 4 mini porzioni.

  • 400 gr di biscotti tipo Digestive
  • 80 gr di burro
  • 200 gr di ricotta
  • 100 gr di formaggio spalmabile tipo Philadephia
  • 40 gr di zucchero
  • 100 ml di latte
  • 150 ml di panna zuccherata
  • 10 gr di colla di pesce

Per la copertura, puoi lasciare ampio spazio alla tua fantasia. Puoi fare una cheesecake al limone (puoi usare il ripieno visto nella ricetta dei Macarons al limone), alla fragola, al cioccolato, al gusto Oreo, al più semplice caramello…. oppure, la tradizionale “frutti di bosco”. Poi, non dimenticare la cheesecake ricotta e pera! Per fare il pieno di antiossidanti, ti consiglio di usare:

  • 100 gr di mirtilli
  • 100 gr di more

Assicurati di scegliere frutti ben maturi, così non avrai necessità di dover aggiungere zuccheri.

Per quanto riguarda la colla di pesce, queste si può trovare comunemente al superercato, nel reparto “dolci”. Ecco come proseguire per fare la tua ricotta cheesecake.

  1. Fai idratare i fogli di colla di pesce mettendoli in ammollo in acqua a temperatura ambiente. Bastano 10 minuti.
  2. Monta la panna fermissima e trasferiscila nel freezer.
  3. Nel frattempo, riduci i biscotti in briciole e frullali finemente sfruttando un mixer da cucina.
  4. Fai fondere il burro.
  5. In una ciotola, unisci i biscotti sbriciolati con burro fuso.
  6. Con il composto, riempi il fondo di quattro barattoli di vetro o vasetti trasparenti per lo yogurt.
  7. Usando un cucchiaino, pressa per bene i biscotti sul fondo e trasferisci i vasetti in frigorifero.
  8. Nel frattempo, mescola la Philadelphia alla ricotta.
  9. Aggiungi lo zucchero, la panna, il latte e i fogli di colla di pesce ben strizzati.
  10. Mescola tutto delicatamente fino a ottenere un composto cremoso.
  11. Togli i vasetti dal frigo e aggiungi, sul fondo di biscotto, qualche mora e mirtillo.
  12. Aggiungi lo strato di formaggi fino a riempire completamente il barattolo.
  13. Guarnisci la tua ricotta cheesecake con altre more e mirtilli.

Per la versione della cheesecake senza panna, ti basta omettere questo ingrediente! Ovviamente per arrivare a rimpire quattro barattoli, se non usi la panna, dovrai aumentare le quantità di formaggio spalmabile tipo Philadelphia e ricotta. puoi fare 300 gr di ricotta a 150 gr di formaggio Philadelphia.

Cheesecake americana con ricotta

La Cheesecake alla ricotta è la variante italiana della ricetta originale della Cheesecake La Cheesecake è un dessert di origine americano. La ricetta originale necessita di cottura. Se prima ti ho segnalato la ricetta della cheesecake senza cottura, passiamo ora alla cheesecake cotta.

Ecco gli ingredienti per una cheesecake da 22-24 cm.

  • 250 gr di biscotti tipo Digestive
  • 150 gr di burro
  • 1 cucchiaio raso di zucchero di canna

Per la crema:

  • 20 gr di maizena (amido di mais)
  • succo di mezzo limone
  • 100 ml di panna fresca
  • 800 gr di Philadeplphia (nella cheesecake con ricotta puoi sostituire il 60% di questo formaggio spalmabile con ricotta)
  • 3 uova
  • 1 bustina di vanillina
  • 100 gr di zucchero

Per la glassa vale quanto detto prima: puoi usare cioccolato fuso, cioccolata in gocce, caramello, frutti di bosco, sciroppo o topping fatto in casa.

La prima fase è uguale: fai fondere il burro e uniscilo ai biscotti sbriciolati. Questa volta, aggiungi anche un cucchiaio raso di zucchero di canna. Compatta bene questa base di biscotto su una tortiera ben imburrata o foderata con carta forno.

Fai in modo di stendere un po’ di composto anche sui bordi della tortiera. Trasferisci tutto in frigo.

In una ciotola, unisci uova e zucchero. Con l’aiuto di una frusta elettrica, amalgama il tutto e aggiungi anche la panna fresca liquida. Aggiungi la bustina di vanillina, la maizena e il succo di limone.

Aggiungi Philadelphia e ricotta (o solo Philadelphia per la ricetta originale).

Fai cuocere in forno a 180°C per 20 minuti, poi prosegui la cottura per ulteriori 30 minuti abbassando la temperatura a 160°C.

Nota bene: per sostituire la Philadelphia e ottenere un sapore più deciso, puoi usare 60% di ricotta e 40% di yogurt.

Pubblicato da Anna De Simone il 15 ottobre 2018