Come fare la cheesecake con philadelphia in casa

come fare la cheesecake con philadelphia

Come fare la cheesecake con Philadelphia in casa: la ricetta senza gelatina e facile da preparare. Idee per coperture di fragole, frutti rossi, Nutella o granella di cocco.

Cheescake con formaggio Philadelphia

La cheesecake è un dolce freddo che si presta a mille varianti, a iniziare dallo strato di biscotto. Anche la scelta del formaggio offre diverse varianti e può ricadere su formaggio fresco, mascarpone, ricotta, yogurt o philadelphia. E la copertura? Ovviamente le varianti non mancano: sciroppi, frutta, crema, scaglie di cioccolato, cocco, crema di nocciole, Nutella, confettura di frutti di bosco, topping… ecc.

Cheesecake con o senza cottura

Esistono inoltre due tipi di cheesecake, quello che si mette in frigo cioè senza cottura e la cheesecake che richiede la cottura forno.

E’ possibile prepararne anche una versione salata; basterà usare crackers o tarallini come base (sempre da mescolare con il burro) e un mix di formaggi freschi come copertura, i formaggi freschi possono essere mescolati con yogurt greco nel caso della cheescake rustica.

Cheesecacke al Philadelphia senza gelatina

La ricetta che vi suggeriremo oggi è la cheesecake al Philadelphia, una delle varietà di cheesecake la cui preparazione non richiede doti culinarie specifiche. A differenza della ricetta con formaggio fresco, quella con la philadelphia dona una consistenza maggiormente cremosa senza bisogno di gelatina o colla di pesce.

Si tratta di un dolce ideale e, in base agli ingredienti previsti per la copertura, può adattarsi tanto per l’estate quanto per l’inverno. Per esempio, la cheesecake con copertura di fragole è facile da preparare, rinfrescante e di sicuro successo nei mesi estivi. Una cheesecake alla philadephia con Nutella è un evergreen che di certo non s rifiuterà in qualsiasi periodo dell’anno!

Come fare la cheesecake con philadelphia

Ecco gli ingredienti della cheesecake senza gelatina e con formaggio Philadelphia.

  • 400 grammi di formaggio Philadelphia
  • 150 grammi di zucchero
  • 150 cl di latte parzialmente scremato
  • 80 grammi di farina tipo 00
  • 1 uovo biologico
  • 150 grammi di burro
  • Vasetto marmellata di fragole o fragole fresche se di stagione

Ingredienti per il biscotto di base

  • 1 pacchetto di biscotti
    Scegliete biscotti tipo GranTurchese oppure qualsiasi altro tipo di biscotto secco, bene anche per biscotti tipo “digestive”.
  • 1 + ½ bicchiere di latte o burro

Come fare la cheesecake con Philadelphia, preparazione

Iniziamo con la preparazione della base di biscotto per poi cimentarci nella copertura.

  1. Prendete la teglia e copritela con burro e farina, per evitare che la pasta si appiccichi.
  2. Riscaldate il latte e versatelo in una ciotola grande poi rompete i biscotti nel latte e lasciateli ammorbidire per qualche minuto
  3. Quando la pasta sarà omogenea, trasferitela nel fondo della teglia
  4. Mettete in forno preriscaldato per 8 minuti a 150 gradi.

In questo modo i biscotti diventeranno croccanti e il latte si asciugherà. Se volete evitare la cottura in forno, usate direttamente il burro e lasciate poi riposare la base di biscotto nel frigo. La base di biscotto con il burro è più sbrigativa ma anche più calorica, quindi fate voi le vostre valutazioni.

Se desidera una cheesecake light non solo potete omettere il burro per il biscotto, usare latte totalmente scremato… potete impiegare anche la philadelphia light ma ve lo sconsigliamo.

Adesso cimentiamoci nella copertura della cheesecake al Philadephia

  1. In una terrina capiente sbattete l’uovo, aggiungete il burro ben sciolto e lo zucchero poi sbattete il tutto con una frusta, fino a ottenere un composto omogeneo
  2. Aggiungete la Philadelphia, la farina e il bicchiere di latte, continuando a sbattere con il frullatore fino ad eliminare tutti i grumi
  3. Versate il composto sulla teglia, sopra la base di biscotto e infornate per 30 minuti a 170 gradi
  4. Passati i 30 minuti, verificate che il composto sia cotto: basta infilare la punta di un coltello o di una forchetta. Se è pulita la torta è pronta, altrimenti tenetela in forno per altri 10 minuti a temperatura molto bassa oppure con il forno spento.
  5. Quando la torta sarà pronta, lasciate raffreddare e coprite la parte superiore con marmellata di fragole, preferibilmente fatta in casa.

Cheesecake salata o dolce, le ricette

Se vi piace la cheescake, valutate l’acquisto di un ricettario specifico dal quale poter estrapolare ricette di cheesecake per ogni occasione. Con la philadelphia, infatti, è possibile servire cheescake anche come antipasto, al momento del pranzo! Già, le cheescake rustiche o salate possono essere molto saporite non solo col philadelphia ma anche con ricotta e altri formaggi morbidi. Tra i vari ricettari disponibili nelle librerie vi segnaliamo la raccolta di 50 ricette da fare al forno (quindi con cottura) o al frigo (quindi senza cottura, proprio come quella descritta in questa pagina).

Link utili da Amazon: Cheesecake per ogni occasione. Al forno, a freddo, dolci o salate.

Il libro propone 50 ricettee si compra al prezzo di circa 13 euro con spese di spedizione gratuite. Gli appassionati di MasterChef e di cucina più raffinata, possono puntare al ricettario intitolato 60 ricette classiche e originali per cheesecakes paradisiache. In questo caso, però, il prezzo sale a 21,25 euro.

Pubblicato da Anna De Simone