Ricotta fresca fatta in casa

ricotta fatta in casa

Ricotta fresca fatta in casa: la ricetta per preparare la ricotta in casa a partire da latte e sale. Ricotta cremosa o ricotta classica, tutte le informazioni sulla ricetta della tradizione contadina.

La ricotta, al contrario dei formaggi, non viene ottenuta dalla coagulazione della caseina ma è un latticino derivato dalle proteine del siero di latte. Durante la caseificazione, la componente liquida del latte è separata dalla cagliata, la cagliata è destinata alla produzione dei formaggi mentre la parte liquida è usata, tra le altre cose, per produrre la ricotta.

La componente liquida è ricca di sieroproteine (proteine del siero del latte), tra queste, le più interessanti sono l’albimina e la globulina. Le proteine del siero del latte iniziano a coagulare alla temperatura di 80 – 90°.

Nelle famiglie contadine, le nonne preparavano la ricotta in casa a partire dal latte crudo e facendo riscaldare il siero del latte e aspettando l’affioramento della ricotta sulla superficie della pentola. Per far avvenire la coagulazione, tradizionalmente non si aggiungevano fermenti lattici bensì la scotta inacidita  del giorno prima. I nostri antenati contadini, infatti, per catalizzare la coagulazione usavano il liquido inacidito della ricotta preparata il giorno precedente.

Se avete intenzione di preparare più volte la ricotta, mettete da parte il liquido ricavato durante la prima preparazione: le ricotte successive avranno una resa migliore, con una densità maggiore e più saporite.

Ricotta fresca fatta in casa

Fare la ricotta fresca in casa è molto facile, soprattutto se seguite la nostra ricetta! La ricetta che vi proponiamo sfrutta ingredienti naturali e facili da reperire. La ricetta per preparare una forma di ricotta da 250 grammi prevede questi ingredienti:

  • 1 litro di latte fresco
  • 1 cucchiaino raso di sale
  • 3 cucchiai di succo di limone

Per fare la ricotta in casa vi serviranno le fuscelle: si tratta di stampi per ricotta, non potete usare stampi di silicone o stampi per biscotti perché devono essere appositamente forellati. I buchi presenti sulle fuscelle servono a far fluire i liquidi residui e non creare ristagni. Le fuscelle sono facili da trovare in commercio, su Amazon, un kit da 50 fuscelle per fare ricottine piccole in casa, è proposto al prezzo di circa 12 euro con spese di spedizione comprese nel prezzo. Per tutte le informazioni sul prodotto vi rimandiamo alla pagina ufficiale Amazon: 50 mini forme per ricotte.

Oltre agli stampi vi servirà un cucchiaio in legno per girare, un colino o scolapasta a maglie fitte e un pentolino.

Ecco come procedere per fare la ricotta in casa:

  • 1) Versate il latte in una pentola a fuoco moderato e portate a ebollizione. Aggiungete ora il sale e il succo di limone. Mescolate il tutto con il cucchiaio di legno.
  • 2) Moderate ulteriormente la fiamma (abbassate il fuoco) e proseguite la cottura per ulteriori 20 minuti dal momento dell’ebollizione. Dopo circa 20 minuti noterete che il latte inizierà a condensare: spegnete il fuoco e continuate a mescolare.
  • 3) Con un colino da cucina raccogliete tutti i fiocchi che si sono formati sulla superficie del latte. Recuperateli e metteteli a scolare nelle fuscelle (negli stampi per la ricotta).
  • 4) Fate riposare le ricotte fatte in casa in frigo, per circa 4 – 5 ore prima di servire.

Per una ricotta più cremosa, come premesso, potete conservare la scotta o preparare la ricotta a partire dalla panna. Se seguite la ricetta della ricotta con la panna, per una forma di ricotta di circa 250 grammi avrete bisogno di 4 tazze di latte interno, 1 tazza di panna e il succo di mezzo limone.

Ricotta fatta in casa alle erbe

La ricotta fatta in casa può essere arricchita e insaporita con erbe aromatiche. Potete profumare le ricottine con la scorza di arancia o di limone (da servire subito altrimenti la ricotta tende ad assumere un sapore amaro), con il miele o con le erbe aromatiche. Un ottimo mix per fare la ricotta aromatizzata alle erbe in casa vede l’impiego di un rametto di rosmarino, due foglie di salvia, un rametto di timo e due cucchiai di miele.

Pubblicato da Anna De Simone il 29 luglio 2016