Cannella, proprietà e impieghi

cannella proprietà

La cannella, anche conosciuto come cinnamomo o tecnicamente come Cinnamomum verum, è un albero originario dello Sri Lanka dal quale si ricava l’omonima spezia molto utilizzata anche da noi italiani. La cannella è una spezia dall’aroma secco e pungente ma al contempo dolce.

La cannella è una spezia che non si ricava dal seme o dal frutto, bensì dal fusto e dai ramoscelli che, una volta liberati dal sughero esterno e trattati, assumono il classico aspetto di una piccola pergamena profumata e di color nocciola. La cannella, infatti, può essere venduta integra o in polvere.

Meno diffuso in Italia è l’olio essenziale di cannella, ottenuto facendo macerare la corteccia del cinnamomum in acqua marina e poi distillando. L’olio essenziale è meno usato in cucina e più diffuso come rimedio naturale per diverse condizioni. 

Cannella – Proprietà

La cannella ha un forte potere antiossidante, fino a 62 volte più della mela. Per le sue proprietà è da sempre usata come rimedio naturale contro le infreddure e come antibatterico e antispastico. Stando a un gran numero di ricerche, la cannella riuscirebbe ad abbassare i livelli di colesterolo e di trigliceridi, contribuendo ad alleviare i disturbi dell’ipertensione, in più esercita una funzione antisettica sui disturbi dell’apparato respiratorio.

Sempre stando a quanto riferito da alcune ricerche, la cannella sarebbe in grado di regolare la glicemia postprandiale sia nei pazienti obesi che in quelli normopeso. Tra le proprietà collegate alla cannella c’è una forte attività antimicotica che favorisce la circolazione periferica. Per le sue proprietà, la cannella è ampiamente usato nella medicina Ayurvedica.

La stampa a fine giugno 2011 ha riportato che alcuni ricercatori dell’Università di Tel Aviv avrebbero scoperto che un estratto di cannella può inibire lo sviluppo della malattia di Alzheimer. Lo studio, pubblicato su Plos One, dal dottor Michael Ovadia e colleghi del Dipartimento di Zoologia dell’UTA.

Come usare la cannella

La cannella può essere usata per insaporire dolci, marmellate, crostate, creps, frullati, centrifughe… ma ci sono anche impieghi alternativi; è possibile usare la cannella per preparare profumatori, deodoranti o saponette fai da te. Vi rimandiamo ad alcune guide che prevedono l’impiego della cannella.

Consigli:
I bastoncini di Cannella conservano il loro aroma se riposti in barattoli di vetro ben chiusi e lontani da fonti di calore e dalla luce.

Come preparare un infuso a base di cannella?
Chi non intende impiegare la cannella come spezia da combinare con altri alimenti, può sfruttarla per la preparazione di un infuso. Mettete la cannella in una tazza e aggiungetevi l’acqua appena fatta bollire poi lasciate in infusione per 15 minuti infine filtrate la tisana. Da bere la mattina e la sera a stomaco vuoto.

Pubblicato da Anna De Simone il 31 gennaio 2015