Cane che salta addosso: significato e cosa fare

Cane che salta addosso

Quando c’è un cane che salta addosso, anche se lo si ama molto, è necessario in qualche modo intervenire perché non è corretto che lo faccia. Può creare disturbo, fare involontariamente danni, spaventare gli estranei e anche sporcarci il vestito appena messo per affrontare la giornata costringendoci a tornare indietro a cambiari per evitare di andare in giro con i segni di zampe sui pantaloni o sul vestito.



Cane che salta addosso agli estranei

Un cane che salta addosso ai proprio padroni, in automatica si permette di farlo anche quando gli si avvicinano degli estranei, convinto che sia tutto lecito e magari anche gradito. E’ quindi necessario iniziare a insegnare al cane a non saltare addosso ai proprietari, poi è più facile fargli capire che non si salta addosso agli ospiti.

Altrimenti, ciò che succede è che al suono del citofono, appena un estraneo si accinge ad entrare in casa, il cane che salta addosso è già pronto per fare le feste come ritiene di poter fare. Non sempre l’ospite di turno gradisce ma se risponde sorridendo, lodando il cane e accarezzandolo, il cane resterà convinto che ha fatto bene. Da cuccioli, quindi, i cani che saltano addosso non vanno accarezzati.

Cane che salta addosso

Cane che salta addosso e morde

Quando c’è un cane che salta addosso e morde è necessario affrontare il problema analizzando il comportamento dell’animale e iniziando ad educarne la mente. Va portato avanti assieme ad un buon addestratore, un allenamento sull’autocontrollo che agisca anche con riconoscimenti dei segnali d’arresto, attenzione, concentrazione, competenze gestaltiche.

Nel contempo bisogna indagare sulle motivazioni che ha il cane, spesso l’istinto del saltare addosso è legato alla necessità di soddisfare un bisogno e da capacità non ben sviluppate.

Cane che salta addosso

Cane che salta addosso: significato

Un cane che salta addosso prova piacere nel farlo, di solito, ed è gratificato dal poggiare le zampe su di noi. Spesso questo capita con animali dall’indole esuberante e tenace che non hanno la misura e per mostrarci quanto sono a noi affezionati, ci saltano addosso da tutte le parti. Senza volerlo, lo dico per esperienza personale, questi cani così affettuosi lasciano qualche involontario segno.

Cane che salta addosso: rimedi

Ci sono vari modi per educare un cane che salta addosso, una cosa da non fare è picchiarlo e nemmeno urlargli contro sbraitando è una buona idea. La violenza, sia fisica che verbale, non ha alcuna efficacia con gli animali, men che meno con un cane che salta addosso. Uno dei rimedi più consigliati è quelli di ignorare il cane e di dare un segnale calmante. Non guardiamolo, non parliamogli, giriamoci di schiena finché non desiste e di solito ciò accade.

Evitiamo in tutti i modi di ricambiare il suo gesto con carezze. Quando invece il cane smette di saltarci addosso e sta con le zampe a terra, tutte e quattro, allora va premiato anche con un biscottino e con la nostra attenzione.

Per meglio gestire il cane a passeggio, muniamoci di una pettorina comoda e pratica come la pettorina Julius, regolabile in nylon, on line acquistabile a 30 euro.

Cane che salta addosso

Cane che salta addosso per dominanza

Il fatto che un cane salti addosso per dominanza sia ben chiaro che non ci autorizza affatto a picchiarlo o a sgridarlo in modo violento. Non va fatto e non funziona, anzi, si potrebbe instaurare un contrasto che rovina il rapporto tra noi e il cane con ripercussioni contro i più deboli. In bambini, ad esempio. Meglio quindi armarsi solo di pazienza e seguire i consigli dell’addestratore.

Se vi è piaciuto questo articolo continuate a seguirmi anche su TwitterFacebookGoogle+Instagram

Ti potrebbe interessare anche:

Pubblicato da Marta Abbà il 23 ottobre 2017