Cane che ringhia: cause e cosa fare

cane che ringhia

Un cane che ringhia non per forza è aggressivo ma nemmeno di certo innocuo. Ci sono degli atteggiamenti e degli indizi che possono aiutarci a capire che ragioni ha per farlo, ma è sempre meglio essere prudenti soprattutto se il cane che ringhia non è il nostro. Non voglio affatto dire di non fidarsi dei cani, che ringhino o meno, ma è importante ascoltare i segnali che ci danno. E se ringhiano, qualcosa non va.



Non solo il cane, ma tutti gli animali, noi compresi, ringhiano. Per difesa e per istinto di conservazione di fronte ad un potenziale pericolo. E’ una reazione spesso automatica, impulsiva, nei cani può servire per allontanare eventuali aggressori: mostrando i denti, abbaiando e ringhiando, si spera che si allontani.

Cane che ringhia sempre

Un cane che ringhia sempre non lo fa per istinto di difesa, perché non può avere intenzione di difendersi 24 ore su 24. Può ad esempio essere stato vittima di un grosso trauma da piccolo, che lo ha portato a pensare che tutto il mondo costituisca una minaccia, oppure la sua è un’aggressività legata ad una probabile malattia come la rabbia.

Quando il cane che ringhia, vi guarda negli occhi e tiene la coda tra le zampe, ha paura e desidera solo che gli stiate lontano ma non ha intenzione di attaccarci. Meglio allontanarsi senza però dargli le spalle per non perdere il controllo della situazione.

Cane che ringhia al padrone

Può capitare che il nostro cane ci ringhi contro. Che succede? Cosa ha in mente? Tutte domande che ci si pone e che ci portano a farci l’esame di coscienza. Può essere che abbia mal interpretato un nostro gesto, ma in generale dobbiamo ricordarci che, se abbiamo la coscienza pulita, siamo noi a gestire il cane.

Con calma e prudenza, con gesti studiati, dobbiamo riprendere il controllo della situazione e ristabilire un rapporto di fiducia reciproca. Parliamogli con voce flebile, chiamandolo per nome, avviciniamoci lentamente cercando di non dargli mai modo di sentirsi minacciato.

cane che ringhia

Cane che ringhia cucciolo

I cuccioli hanno un modo di ringhiare tutto loro, delle reazioni a volte esagerate e che vanno interpretate prendendo in considerazione anche il fatto che la giovane età può portare loro a gesti esagerati rispetto alle motivazioni che ci sono alla base.

Un cane che ringhia, cucciolo, è comunque potenzialmente pericoloso, spesso non arriva ad aggredire ma è importante che impari a stare al suo posto e ad avvertire l’autorità del padrone. Questo vale soprattutto se ci sono dei bambini, in casa, ma non solo.

Cane che ringhia: cause

Se un cane che non ci conosce, può ringhiare per metterci in guardia e per tenerci lontano, perché il nostro cane dovrebbe ringhiarci? Effettivamente non è così logico che lo faccia ma il comportamento degli animali, noi compreso, non è affatto sempre logico.

Di norma ci sono due motivi principali che possono portare un cane a ringhiare al padrone. Magari abbiamo un odore fastidioso, allora meglio cambiarci i vestiti per capire se può andare meglio. Altra ipotesi è che il cane che ringhia stia male. Allora tranquillizziamolo, cerchiamo di capire se prova dolore o se ha un particolare problema, osservandolo con attenzione, e portiamolo dal veterinario per un controllo.

cane che ringhia

Cane che ringhia per gioco

Non bisogna affatto fare spallucce se un cane che ringhia lo fa per gioco. Anzi, non va affatto bene ed è importante educarlo, anche con l’aiuto di un esperto, perché comprenda che non si ringhia nemmeno per scherzo.

Cane che ringhia: cosa fare

Se un cane che ringhia ci guarda in viso con la coda tra le gambe, ha paura di noi e le probabilità che ci attacchi sono davvero poche. Diverso è se il cane che ringhia mostra gli occhi sbiechi e la coda dritta. In questo caso potrebbe attaccarci, meglio allontanarci sempre guardandolo negli occhi e non mostrando paura. Guai a fare movimenti bruschi.

Cane ringhia ai bambini

Se il cane di uno sconosciuto ringhia ai bambini, allontaniamoci con calma ma decisione e ricordiamoci che non è il caso di avvicinarsi a questo animale “per una carezzina”. Se è il nostro cane a ringhiare ai nostri bambini, allora è il caso di capire se ci sono delle ragioni di gelosia, rivolgendosi ad un addestratore o a un veterinario per comprendere se ci sono delle abitudini quotidiane per risolvere il problema.

Sognare un cane che ringhia: significato

Cosa significa sognare un cane che ringhia? Di solito, per chi crede che i sogni possano volerci comunicare qualcosa, i cani feroci compaiono quando si è affossati da un problema e i propri istinti vengono troppo spesso trattenuti e rimossi.

Se vi è piaciuto questo articolo continuate a seguirmi anche su TwitterFacebookGoogle+Instagram

Ti potrebbe interessare anche:

Pubblicato da Marta Abbà il 4 agosto 2017