Caffè ghiacciato, come farlo

caffè ghiacciato

Caffè ghiacciato, come farlo come quello del bar o anche meglio! Dalla crema di caffè (caffè del nonno) al caffè ghiacciato con panna o classico.

E’ facile parlare di caffè ghiacciato ma in realtà ognuno ha la sua ricetta e le sue aspettative per il palato: chi lo vuole cremoso, chi liscio come un semplice caffè freddo, chi lo vuole con la panna e chi punta alla granita di caffè.

Diciamolo subito, la ricetta del caffè ghiacciato classico, è facile da preparare, la situazione si complica quando vuoi preparare del caffè ghiacciato con panna dalla consistenza cremosa. Il caffè ghiacciato cremoso si trova ormai in tutti i bar con il nome di crema di caffè. Vediamo come fare il caffè ghiacciato nelle sue varie forme.

Caffè ghiacciato, come farlo

Partiamo dalla ricetta facile, che ti porterà via solo 15 minuti. Ecco cosa ti serve:

  • 30 g di caffè in polvere
  • 12 cucchiai di latte condensato*
  • 2 dl di latte*
  • Cubetti di ghiaccio

Non farti scoraggiare, magari non hai mai comprato il latte condensato ma è facile da trovare al supermercato ed è altrettanto facile da fare in casa. Nella guida Come fare il latte condensato potrai scoprire come prepararlo in casa oppure dove comprarlo (nell’ultimo paragrafo).

Per quanto riguarda il latte, non devi necessariamente usare latte vaccino, anzi, per la ricetta del caffè ghiacciato ti consiglio di usare latte di cocco o latte di mandorle, così da dare un tocco di sapore in più.

Come fare il caffè ghiacciato?

  1. Prepara il caffè in una moka da 6 tazzine e lascialo intiepidire (ma non raffreddare completamente)
  2. Prepara 6 bicchieri tumbler (quei bicchieri da cocktail bassi) e, in ognuno, versa 2 cucchiai di latte condensato.
  3. Aggiungi 2 cubetti di ghiaccio in ogni bicchiere.
  4. Aggiungi il caffè e diluisci con del latte ghiacciato o molto freddo.
  5. Servi il caffè ghiacciato fatto in casa con una cannuccia.

Caffè ghiacciato con panna

Se proprio non vuoi rinunciare alla panna, puoi servire il caffè ghiacciato con una spruzzata di panna sul margine di ogni bicchiere.

Come fare il caffè ghiacciato cremoso

Come premesso, il caffè ghiacciato con panna o crema di caffè, è più macchinoso da fare perché bisogna avere la pazienza di preparare la panna e unirla al caffè e attendere, nel freezer, che raggiunga la giusta consistenza mescolando periodicamente a intervalli di circa 20 minuti. Per la ricetta del caffè ghiacciato cremoso ti invito a leggere la pagina “Crema di caffè“.

Come fare la granita di caffè

La preparazione del caffè freddo, del caffè ghiacciato o della crema di caffè, ti dà modo di utilizzare il caffè avanzato in cucina. Per queste preparazioni, infatti, il caffè non deve essere caldo, tutt’altro!

Ecco gli ingredienti per 400 gr di granita di caffè:

  • 250 ml di caffè già freddo
  • 250 ml di acqua
  • 80 gr di zucchero

Per guarnire, se lo desideri: 200 ml di panna fresca montata fermissima e 30 gr di zucchero a velo da spolverare sul piatto.

Per fare la granita di caffè come quella del bar, hai bisogno della gelatiera o di una macchina per granite… in alternativa puoi usare anche il bimby o un robot da cucina prestando attenzione a non impostare la massima velocità così come mostrato nel video-ricetta che ti abbiamo proposto nella pagina come fare la granita.

Come proseguire?

  1. In una ciotola, aggiungi lo zucchero e fallo sciogliere nel caffè già freddo. Per mescolare, aiutati con una frusta manuale.
  2. Aggiungi l’acqua e versa il composto nella gelatiera, nella macchina per granite o nel robot da cucina tipo bimby.
  3. Aziona le spatole e lasciale agire fino a quando la granita avrà raggiunto la consistenza desiderata.

La granita di caffè è pronta, non dovrai fare altro che guarnirla!

Come fare la granita di caffè senza gelatiera o bimby

Se non hai il bimby, ne’ la gelatiera, puoi procedere così:

  1. Fai sciogliere lo zucchero nel caffè e nell’acqua aiutandoti con una frusta manuale.
  2. Poni la terrina -molto larga- nel congelatore e lasciala rapprendere per 50 – 60 minuti.
  3. Tira fuori la terrina e smuovi il composto con una forchetta.
  4. Ripeti questo procedimento ogni 15 minuti fin quando la tua granita di caffè non sarà pronta.
  5. Servi la tua granita di caffè accompagnata con panna montata e una spolverata di zucchero a velo.

Nota bene: per un sapore più marcato, puoi arricchire il tuo caffè freddo o la tua granita di caffè fatta in casa con del liquore tipo Baileys, liquore al caramello o al cioccolato.

Pubblicato da Anna De Simone il 15 giugno 2018