Usare l’aglio come antiparassitario

agio come antiparassitario

L’impiego dell’ aglio come antiparassitario naturale può risolvere un gran numero di problemi dell’orto. In questa pagina vedremo come procedere per preparare diversi antiparassitari a base di aglio.

Coltivare l’aglio è semplice, inoltre le proprietà dell’aglio lo rendono un supporto alimentare perfetto e facile da introdurre nella nostra dieta quotidiana. Sapere che l’aglio può essere usato come antiparassitario naturale per la cura dell’orto è solo un motivo in più per apprezzarne le proprietà!

L’odore dell’aglio non è gradevole, questa è una verità inconfutabile: lo sai tu, lo sa il tuo partner e lo sanno anche i parassiti! E’ il caratteristico odore dell’aglio a funzionare come repellente naturale e impedire ai parassiti di captare facilmente il profumo delle coltivazioni dell’orto.

I vivaisti esperti consigliano di coltivare l’aglio in prossimità dei roseti e delle specie arboree più delicate così da allontanare, in modo naturale, diversi parassiti come tarli, afidi e coleotteri di ogni genere.

Trattamenti a base di aglio possono essere efficaci contro gli afidi e le cimici verdi (Nezara viridula o parenti vicini e lontani come la Graphosoma lineatum) e altri insetti fitofagi.

Nelle coltivazioni di cavolo, l’aglio tiene alla larga i vermi e bruchi, inoltre sembra essere un rimedio efficace per allontanare le lumache dall’orto. Coltivato in corrispondenza delle piantagioni di pomodoro riesce a tenere lontano il ragnetto rosso.

L’aglio come antiparassitario naturale: le ricette

I preparati a base di aglio sono ottimi antiparassitari. Puoi preparare antiparassitari semplicemente mettendo in infusione diversi spicchi d’aglio o usandoli in combinazione con altri ingredienti. Una ricetta semplice per preparare un antiparassitario a base di aglio vede l’unione di questo ingrediente con cipolla e peperoncini verdi.

Prendi alcuni peperoncini verdi, tre spicchi di aglio molto grandi e una cipolla piccola. Ponili in un mortaio e pestali per bene, infine, mettili in un contenitore a macerarli con dell’acqua calda. Fai macerare per 48 ore, mescola bene, filtra e spruzzalo alla base delle piante nelle ore serali. Ricorda di agitare bene il preparato prima dell’uso. Una ricetta analoga vede la preparazione di una purea d’aglio, cipolla, peperoncino piccante con il medesimo procedimento.

Antiparassitario a base di aglio: ottimo fungicida

Preparati a base di aglio sono consigliati per combattere il mal bianco (oidio). Per questo particolare uso, il preparato è stato testato e consigliato anche dall’ente di certificazione del biologico Darmstadt. L’infuso d’aglio si prepara in modo semplice. Ti basterà versare un litro d’acqua bollente in un contenitore contenente 20 grammi di aglio tritato da lasciare in infusione per 24 ore. Una volta filtrato, il liquido va diluito con acqua equilibrata (non calcarea) in proporzione 1:3, per ogni 100 ml di infuso d’aglio, aggiungere 300 ml di acqua.

Aglio, proprietà benefiche

Un articolo che potrebbe interessarti, soprattutto se “tieni a cuore la salute del tuo cuore”, se hai problemi di pressione arteriosa o se vuoi dimagrire. Aglio proprietà e benefici per la salute umana: aglio, proprietà e controindicazioni

 

Pubblicato da Anna De Simone il 14 agosto 2015