Yamaha EC-03, lo scooter elettrico

yamaha ec03

Si chiama Yamaha EC-03 ed è il veicolo elettrico della casa nipponica che ha un prezzo di listino di 2.490 euro, niente male se si considera che il prezzo dello Scooter elettrico ME, concorrente italiano, conta all’incirca 1.000 euro in più.

E’ difficile offrirvi una recensione dello scooter elettrico Yamaha non avendolo mai guidato in prima persona, possiamo però offrirvi i pareri raccolti tra forum e blog: dal lancio a oggi non sono mancate prove su strada e test drive.

Yamaha EC-03, facile da guidare
In realtà, il veicolo elettrico Yamaha EC-03 si colloca a metà strada tra una bicicletta a pedalata assistita e un vero e proprio scooter elettrico, questo non per le prestazioni di marcia ma per le dimensioni.

A guardarlo, il veicolo elettrico Yamaha EC-03 ricorda vagamente il buon vecchio motorino Si. E’ scarno ed essenziale tanto che il suo peso non supera i 56 kg (può guidarlo senza problemi anche mia madre!); ha ruote da 12 pollici abbinate a freni a tamburo. E’ lungo 1,565 mm, è alto 990 mm e ha un passo di 1.080 mm. E’ facile da montare in quanto la sella dista soltanto 745 mm da terra.

Chi ha la necessità di trasportare oggetti, può affidarsi a un pratico gancio posto sotto la sella e chi proprio non può farne a meno, in optional, può scegliere una borsa morbida da 18 litri.

Il Yamaha EC-03, per alimentare il suo piccolo propulsore elettrico, può contare su un pacchetto batterie Sanyo da 50 V, l’accumulatore agli ioni di litio si può ricaricare facilmente dalla presa elettrica di casa in 7 ore. I tempi scendono a 2 ore se si usa la modalità di ricarica rapida. La batteria regala un’autonomia di circa 46 chilometri.

Per le sue prestazioni, lo scooter elettrico Yamaha EC-03 può uscire vincente se paragonato a un motorino tradizionale da 50cc: il motore è in grado di erogare 9,6 Nm di coppia, un valore doppio rispetto a quello reso disponibile su un tradizionale motore a scoppio da 50 cc. Il motore vivace consente accelerazioni rapide (la coppia è disponibile fin da subito) e la velocità massima è limitata a 45 km/h.

Conviene comprare lo scooter elettrico Yamaha EC-03?
A conti fatti, se si paragona la spesa di uno scooter con motore termico, a quella di un Yamaha EC-03, i vantaggi economici non mancano. La batteria, che ha un peso di 6,8 kg, ha una durata massima dichiarata di 8 anni o 900 ricariche, che dovrebbero consentire di percorrere circa 30.000 km.

Un Honda NSC50R da 49 cc è proposto al prezzo di circa 2.300 euro; al prezzo d’acquisto bisogna aggiungere le spese di gestione: tassa di possesso, assicurazione RC, spese carburante… Nella gran parte di regioni italiane il bollo sugli scooter elettrici come il Yamaha EC-03 non si paga e l’assicurazione RC è scontata al 50% per gli scooter elettrici. Considerando il prezzo della benzina e quello dell’elettricità, economicamente parlando, l’ago pende a favore dello scooter elettrico Yamaha EC-03.

Chi vuole puntare alla mobilità elettrica ma desidera motori più potenti (senza esagerare!), può dare un’occhiata alle moto elettriche di KTM.

Pubblicato da Anna De Simone il 10 febbraio 2014