Scooter e moto elettriche KTM

Il costruttore austriaco, KTM, sta avanzando altre proposte in campo di propulsione elettrica. Il marchio europeo è famoso nel mondo soprattutto per le sue motociclette fuoristrada. E’ stato fondato nel 1934 e vanta una lunga esperienza in campo di veicoli a due ruote: moto da corsa, scooter, fuoristrada e da qualche tempo anche con scooter elettrici.

In occasione del Salone di Tokyo, la casa austriaca ha presentato uno scooter elettrico pensato per gli animi sportivi che hanno esigenza di spostarsi in città. Si chiama E-Speed ed è vivace nei colori, elegante nelle forme e affidabile nelle prestazioni.

E-Speed è equipaggiato da un motore incrono a magneti, a raffreddamento liquido e con una coppia di 36 nm e una potenza di 11 kW che alimenta la ruota posteriore mediante trasmissione a cinghia. L’energia elettrica è fornita al motore mediante una batteria agli ioni di litio dalla capacità di 4.36 kWh. La batteria si carica nel giro di due ore con una semplice presa elettrica da 220V, proprio quella prevista dagli standard europei. Lo scooter elettrico E-Speed è capace di raggiungere una velocità di circa 85 km/h. Lo scooter elettrico prevede un sistema di recupero energetico in frenata. Non sappiamo quando e se lo scooter elettrico E-Speed raggiungerà il mercato ma il CEO dell’azienda KTM sembra lasciarci molte speranze.

KTM non è nuova nel settore della mobilità elettrica. L’abbiamo già vista con Freeride E, la moto elettrica con batteria da 300 volt e un motore brushless sincrono capace di erogare una potenza di 29 cavalli e circa 32 ft.-lb di coppia, per rendere l’idea, una moto elettrica capace di reggere a testa alta il confronto con uno scooter a motore termico 125 cc ma con circa il doppio della coppia.

Freeride E, secondo la scheda tecnica KTM, avrebbe un tempo di funzionamento di circa 90 minuti ma il pilota potrebbe decidere di cambiare la batteria, inaftti questa può essere facilmente sostituita mediante un sistema di cambio rapido. Di serie, il Freeride E offre ruote anteriori da motocross di 21 pollici e ruote posteriori da 18 pollici.

 

Pubblicato da Anna De Simone il 28 marzo 2013