Uovo alla coque

uova alla coque ricetta

Uovo alla coque: proprietà, ricetta, calorie, quanti minuti di cottura occorrono e come prepararlo per i bambini. Come farlo al microonde e consigli.

Uovo bollito

Quando parliamo di uova bollite facciamo riferimento a:

  • Uovo sodo
    Si tratta di un uovo bollito con tempi di cottura che vanno da un minimo di 8 a un massimo di 10 minuti. Nell’ideale, l’uovo sodo dovrebbe cuocersi per 9 minuti così da essere più digeribile rispetto a un uovo eccessivamente cotto. Per tutte le info: come fare uova sode.
  • Uovo alla coque
    Con l’uovo alla coque, albume e tuorlo non si solidificano completamenteAnche qui il timer da cucina è cruciale perché i tempi di cottura non devono spingersi oltre i 4 minuti.
  • Uovo in camicia
    L’uovo in camicia è pur sempre un uovo bollito ma questa volta privato del suo guscio. S’immergono, in acqua bollente, albume e tuorlo nudi e si agita l’acqua affinché l’albume vada ad avvolgere completamente il tuorlo.

Uovo alla coque, ricetta

L’uovo alla coque si può preparare mediante cottura in forno, cottura a vapore, cottura nel microonde, cottura sottovuoto… ma il metodo più affidabile per prepararlo, soprattutto se destinato all’alimentazione dei bambini, è bollito.

Ecco la ricetta per preparare uovo alla coque.

  • Usate uova a temperatura ambiente.
  • Fate bollire, in un pentolino, dell’acqua con un pizzico di sale.
  • Quando l’acqua bolle, immergete l’uovo e fatelo bollire per 3 minuti. Se lo preferite meno umido, spingetevi fino a 4 minuti di cottura.
  • Per arrestare la cottura, passatelo sotto acqua fredda.
  • Servitelo nell’apposito serviuova oppure in un tozzo di pane bruschettato così come mostrato nella foto in alto.

Uova alla coque in microonde

La cottura in microonde è sconsigliata, tuttavia vi forniremo le informazioni per cuocere uova al microonde.

Con un ago, forate la parte alta dell’uovo. Ponete l’uovo in un contenitore compatibile con il microonde, coprite l’uovo con un po’ di pellicola aderente per microonde, forate la pellicola con uno stuzzicadenti, praticate fori in più punti.

Azionate il forno a microonde a 600 W per 50 secondi. Lasciate riposare l’uovo per un minuto prima di servirlo.

In alternativa potete usare un prodotto apposito per la cottura di uova soda e uova alla coque nel microonde. Potete rispettare 600 W per 50 secondi o 400 watt per 3 minuti.

Link utili da Amazon: coco per cuocere uova al microonde.

Uova alla coque, tempi di cottura

Quanto deve cuocere un uovo alla coque? I tempi di cottura, in realtà, dipendono dalle dimensioni dell’uovo. Per le uova classiche si valutano tempi di cottura compresi tra i 3 e i 4 minuti. Per uova grandi, i tempi aumentano a 6 minuti per l’uovo alla coque e 10 minuti per l’uovo sodo.

uova alla coque

Per gestire al meglio la cottura dell’uovo bollito, in commercio non mancano strumenti in grado di affondare le uova in acqua e cronometrarne la cottura.

Per il gadget da cucina mostrato nella foto in alto, vi rimandiamo al prodotto Amazon: cuoci uova con timer. Proposto al prezzo di 16,39 euro con spese di spedizione gratuite.

Uova alla coque per bambini

L’uovo alla coque è sconsigliato nelle persone che potrebbero essere più sensibili alla salmonellosi, vale a dire bambini e anziani. Le uova alla coque sono controindicate anche nelle persone con deficit del sistema immunitario.

E’ sempre importante informarsi sulla provenienza di un alimento ma quando questo è destinato a un bambino, lo è ancora di più!

Acquistate solo prodotti di provenienza certa e consumateli freschi. Il rischio salmonella aumenta quando l’uovo è conservato nel frigo per lunghi periodi.

Per scongiurare il rischio salmonella, potete pastorizzare le uova portandole a 57 °C per un’ora e 15 minuti. Le uova, una volta pastorizzate, possono essere cotte alla coque così come visto nella ricetta.

Uovo alla coque, proprietà

L’uovo alla coque conserva tutte le proprietà dell’uovo intero. Parlando di calorie, l’uovo alla coque ha un apporto calorico di 130 kcal. Per tutte le proprietà nutrizionali vi rimandiamo alla pagina dedicata: uova, proprietà.

Vi potrebbe interessare

Pubblicato da Anna De Simone il 23 gennaio 2017