Tribulus terrestris: proprietà e controindicazioni

Tribulus terrestris

Tribulus terrestris: proprietà e controindicazioni. Il Tribulus terrestris è una pianta originaria dell’India, oggi diffusa anche nell’America Settentrionale, utilizzata da secoli nella tradizione erboristica asiatica e in particolare ayurvedica.

E’ utilizzata anche in Europa, in particolare nella medicina popolare bulgara dove le erbe medicinali sono storicamente utilizzate per la cura di diverse malattie.

Tribulus terrestris: proprietà

Il Tribulus terrestris contiene il principio attivo della protodioscina che sarebbe efficace nella cura dell’impotenza, del gonfiore addominale e di alcune patologie cardiovascolari.

Il Tribulus terrestris è utilizzato anche come tonico geriatrico e per il trattamento della debolezza generalizzata nella medicina ayurvedica.

Negli anni ’90 estratti di Tribulus terrestris sono stati usati dalle nazionali olimpiche di alcuni stati dell’est europeo con l’obiettivo di migliorare le prestazioni sportive, grazie all’azione del principio attivo che stimolerebbe la crescita di massa muscolare.

La protodioscina è infatti una sostanza saponina steroidea che costituisce circa il 45% dell’estratto ottenuto dalle parti aeree del Tribulus terrestris. La sostanza è in grado di incrementare la produzione endogena di testosterone, diidrotestosterone, ormone luteinizzante (LH), deidroepiandrosterone (DHEA) e deidroepiandrosterone solfato (DHEA-S).



Tribulus terrestris: controindicazioni

Gli esami farmacologici finora eseguiti non hanno rilevato controindicazioni particolari all’assunzione di Tribulus terrestris tanto che in Italia, la vendita del Tribulus terrestris non è soggetta ad alcun tipo di restrizione.

Analogamente non sono noti provvedimenti alla vendita di Tribulus terrestris o dei suoi componenti principali in altri paesi europei o extraeuropei.

Le principali controindicazioni, a fine cautelativo, riguardano pertanto solo le donne in gravidanza, in periodo di allattamento o in cerca di una gravidanza.

Tribulus terrestris: come assumerlo e dove acquistarlo

Il Tribulus terrestris si assume in capsule che possono essere acquistate online su siti web specializzati, tra cui Anastore, che garantisce la qualità dell’estratto, titolato al 40% di saponine.

 

Altri articoli che ti possono interessare: Garcinia Cambogia: funziona con queste precauzioni

Per l’uso dell’integratore a base di tribolo per sportivi o per contrastare il calo della libido, vi rimando alla pagina: tribolo, pianta e integratore.

Le informazioni presenti in questo articolo sono state verificate con quanto riportato sul sito ufficiale dell’Istituto Superiore della Sanità.

Pubblicato da Matteo Di Felice il 25 febbraio 2015