Trasformazione auto in elettrica

Trasformazione auto in elettrica

Trasformazione auto in elettrica, è il momento di capire se è un esperimento da garage oppure un settore del mercato in cui credere, puntare, farsi avanti e farsi valere, nel mondo. E’ il momento, da mesi, grazie all’entrata in vigore di una legge che rende tutto più attuabile. Non si parla solo di Trasformazione auto in elettrica, la stessa metamorfosi potrebbe vedere come protagonisti anche altri mezzi come quelli utilizzati per il trasporto merci leggero, come gli ape, gli apecar e simili, e quelli per il trasporto urbano.



 

 

 

 

Trasformazione auto in elettrica: come fare

Per attuare la Trasformazione auto in elettrica è necessario togliere il motore a scoppio e sostituirlo con uno elettrico attaccandolo alla frizione con un giunto. Anche se in teoria potrebbero non servire, il cambio e la frizione si mantengono, potrebbero risultare utili ad esempio se si affrontano pendenze molto ripide. Non va scordato che è necessario poi sistemare il pacco batterie, sia pesante sia ingombrante.

C’è chi lo mette nel bagagliaio, altri invece ritengono sia meglio che finisca al posto del serbatoio della benzina. Per terminare la Trasformazione auto in elettrica va creata un’elettronica di controllo che ci renda in grado di gestire le batterie e di ottimizzare il loro consumo e il nostro confort.

Per tutti questi interventi sono stati creati – e ne arriveranno di sempre più pratici – veri e propri “kit di conversione” con motore elettrico, batteria, parti meccaniche ed elettronica. Ogni modello o quasi, avrà bisogno del proprio e la Motorizzazione Civile, come accade già per quelli per Gpl, avrà il compito di validarli, per lasciare che siano officine autorizzate, certificate una per una, ad occuparsi del montaggio, della parte operativa della Trasformazione auto in elettrica.

Sembra una catena infinita ma al cliente finale un veicolo omologato, dopo la Trasformazione, costa qualche centinaia di euro, non è sempre stato così. Prima della legge, c’erano kit reperibili all’estero e che sfioravano le migliaia di euro.

Trasformazione auto in elettrica

Trasformazione auto in elettrica: legislazione

Vediamo meglio il decreto che ha rivoluzionato il settore della Trasformazione auto in elettrica. E’ il 219/2015, entrato in vigore di recente, ed è quello che regolamenta la trasformazione delle auto a combustione in veicoli elettrici. Con le nuove regole è diventato possibile trasformare un’automobile a benzina o a gasolio in un veicolo elettrico, cosa che prima non era, o meglio, lo era ma solo come “prova” o esperimento. E le auto ottenute avevano solo una “targa prova”.

Da anni, da prima del 2012, in Italia c’era chi spingeva per questo tipo di legge e nel 2012 si era ottenuta una apertura a livello politico, non sufficiente, però, a rendere il settore interessante come ha invece fatto la nuova legge. Ora è tutto diverso, perché il decreto attuativo fissa le norme pratiche secondo cui la Motorizzazione Civile validerà la Trasformazione auto in elettrica, una procedura che diventerà sempre più comune nella vita delle nostre macchine e di chi le guida o le commercia.

Trasformazione auto in elettrica

Trasformazione auto in elettrica: vantaggi

Perché tanto desiderare questa legge oggi finalmente in vigore? Perché i vantaggi che conseguono la Trasformazione auto in elettrica sono numerosi e molto interessanti, riguardano una grande fetta di cittadini. C’è un evidente risparmio sul costo carburante e per almeno 5 anni l’esenzione del bollo, i costi dell’assicurazione possono addirittura dimezzarsi e quelli di manutenzione sia ordinaria che straordinaria se non si dimezzano, certo diminuiscono molto.

Possiamo anche scordarci di dover fare il cambio olio e filtri. Chi è fortunato e abita in quei comuni in cui le auto elettriche non pagano la sosta gratuita sulle strisce blu, ha un altro vantaggio, e probabilmente ha anche accesso libero nelle zone a traffico limitato (ZTL), per non scordare che quando arrivano il blocchi traffico anti smog, chi ha effettuato la Trasformazione auto in elettrica, può girare serenamente, con la coscienza e l’aria pulita.

Trasformazione auto in elettrica

Trasformazione auto in elettrica con Vintage Garage

A Lozza, in provincia di Varese, Vintage Garage propone la Trasformazione auto in elettrica con un interessante progetto battezzato New Life. Nome azzeccato se si pensa che questa procedura regala una nuova vita alla vecchia auto magari da anno inutilizzata e abbandonata in garage, tristemente. La possiamo far diventare un veicolo green, migliorandone la produttività e l’efficienza.

Vintage Garage prende un veicolo con motore a benzina o a gasolio e lo trasforma in uno a trazione esclusivamente elettrica. Parliamo di auto ma ciò vale per tutti i veicoli a motore con 4 ruote, non solo quindi quelli per il trasporto di persone ma anche per il trasporto merci o per il trasporto pubblico. Basta che, se parliamo di autobus e autocarri, essi siano sotto le 3,5 tonnellate.

Come agisce Vintage Garage? Installa un motore elettrico con convertitore di potenza al posto del vecchio motore, inserisce un pacco di batterie al posto del serbatoio del carburante e termina la Trasformazione auto in elettrica aggiungendo un’interfaccia che serve per gestire la ricarica delle batterie stesse. Il progetto New Life ci consegna un veicolo senza gli ormai inutili tubi di scarico, radiatore e circuito di raffreddamento.

Se vi è piaciuto questo articolo continuate a seguirmi anche su TwitterFacebookGoogle+, Instagram

Articoli correlati che possono interessarvi:

Pubblicato da Marta Abbà il 7 febbraio 2017