Tisane per dormire, tutte le istruzioni

tisane per dormire

Tisane per dormire fai da te: consigli sulle erbe usare per preparare in casa delle ottime tisane naturali per combattere l’insonnia e dormire bene.

Le tisane per dormire possono essere usate da adulti in buona salute, senza problemi di allergie o disfunzioni fisiologiche. Qualora ci fossero delle condizioni particolari, meglio consultarsi con il proprio medico di fiducia. In alcuni casi, le tisane per dormire possono essere somministrate anche ai bambini, ma in questo contesto è sempre necessario il parere del pediatra. Anche se si tratta di rimedi naturali per dormire, se assumente una di queste tisane, evitate di mettervi alla guida di veicoli o di svolgere altre attività che richiedono una certa attenzione.

La passiflora per garantire un buon sonno e allontanare l’ansia

Il miglior alleato naturale per coadiuvare il sonno e migliorarne la qualità è la passiflora. La passiflora può essere usata da sola o in combianzione con altre erbe. Si tratta di un rimedio naturale molto potente tanto che in combinazione con la Griffonia semplicifolia è indicata per il trattamento dei disturbi d’ansia. Per una tisana fai da te per dormire bene e profondamente, potete mettere in infusione 40 grammi di passiflora, 40 grammi di valeriana e 20 grammi di melissa. Il tempo di infusione ideale è di 10 minuti in una tazza di acqua bollente.

Il rosolaccio è perfetto per chi ha difficoltà ad addormentarsi

Questa pianta può essere considerata un ottimo rimedio naturale per chi ha difficoltà a prendere sonno. Prima di mettersi a letto bisognerebbe ritagliarsi qualche minuto da dedicare al sano relax: un bagno caldo, una buona lettura, qualche coccola… In questo frangente si può bere un infuso di rosolaccio, specie botanica meglio nota come Papaver rhoeas.

Il rosaccio, comunemente chiamato “papavero rosso”, cresce spontaneamente nei campi incolti. Fiorisce tra maggio e luglio e per il suo infuso basterà raccoglierne i petali.

Staccate i petali con delicatezza e fateli essiccare posti all’ombra. Disponete i petali su strati singoli. Una volta essiccati, potete conservarli in contenitori di vetro o di porcellana dalla chiusura ermetica.

Se la scorsa estate non avete avuto modo di raccogliere i papaveri, potete acquistare i petali già essiccati in erboristeria: sono molto comuni. Per una tisana rilassante per dormire dovete mettere in infusione, in una tazza d’acqua bollente per 10 minuti, due cucchiaini di petali essiccati. Consumate a piccoli sorsi prima di coricarvi.

Non solo tisane di erbe: il decotto di lattuga per dormire

Lo immaginavate? La comune lattuga annovera proprietà rilassanti e potrà aiutarvi a prendere sonno. Certo, il sapore del decotto di lattuga è meno allettante di quello della tisana di passiflora o di papavero però… se in casa proprio non avete nulla, passate per l’orto e raccogliete una lattuga. Scegliete una lattuga coltivata senza l’impiego di sostanze fitosanitarie.

Come si prepara il decotto di lattuga per dormire? Prendete mezza lattuga ben lavata e fatela bollire (per 5 minuti) in 250 ml di acqua. Assumete il decotto di lattuga circa 40 minuti prima di andare a letto.

Attenzione!
Quando dolcificate le vostre tisane per dormireevitate scrupolosamente lo zucchero. Dolcificate con della stevia. La stevia è un dolcificante naturale molto diffuso, si ricava dalle foglie della specie botanica Stevia rebaudiana e ha un potere dolcificante 300 volte superiore a quello dello zucchero.

Rimedi naturali per dormire, gli oli essenziali

Le tisane appena elencate non sono l’unico rimedio naturale per combattere l’insonnia. L’aromaterapia sfrutta gli oli essenziali per favorire il relax, il sonno e il benessere. Potete diffondere gli oli essenziali mediante bruciatori di erbe oppure potete profumare il vostro cuscino con un paio di gocce di oli essenziali rilassanti. Tra gli oli essenziali rilassanti più diffuso segnalo l’Olio essenziale di Lavanda

Se vi è piaciuto questo articolo sulle tisane per dormire potete seguirmi su Twitter, aggiungermi su Facebook, tra le cerchie di G+ o vedere i miei scatti su Instagram, le vie dei social sono infinite! :)

Per altri consigli e rimedi naturali per dormire vi rimando alla pagina dedicata alle erbe del relax.

Ti potrebbe interessare anche

 

Pubblicato da Anna De Simone il 23 dicembre 2015