Termostato wifi, prezzi e modelli da collegare allo smartphone

crnotermostato nest

Non esistono più scuse per gli sprechi, siamo nell’era dell’efficienza energetica e il mercato ci offre qualsiasi prodotto per risparmiare energia in casa. Tra questi citiamo il termostato wifi che con la sua funzione di gestione della temperatura in remoto potrebbe sostituire anche i più moderno cronotermostato.

Sul mercato esistono molti modelli di termostati wifi. Il termostato con la gestione in remoto non è affatto una novità, tanto che ne parlavamo già al nostro debutto qui sul web e nel 2012 vi abbiamo fornito la prima recensione di Nest, il termostato wifi famoso per essere apparso sull’Apple Store proprio nello stesso anno. Iniziamo proprio da questo prodotto, il termostato wifi Nest.

Tutti i prodotto presenti in questa pagina sono termostati per smartphone, ovvero termostati wifi gestibili e monitorabili attraverso un’applicazione per smartphone basato su sistema operativo iPhone OS o Android OS. Per gestire i termostati wifi con smartphone sarà necessario avere una connessione a internet.

Termostato wifi Nest

Il termostato Nest (nella foto in alto) si collega alla rete internet wifi di casa mediante un’interfaccia utente molto intuitiva e semplice da usare. Il termostato Nest può essere installato anche in Italia perché dal 2014 è stata rilasciata una versione compatibile con l’Europa.

Nella scatola d’acquisto del termostato wifi Nest è previsto un trasformatore/connettore che fa comunicare il termostato Nest con la caldaia e con la rete elettrica di casa. Durante la configurazione, bisognerà collegare il termostato Nest al wifi di casa proprio come spiegato nel nostro articolo Termostato Nest: prezzo, recensione e guida all’installazione.

Termostato Nest, opinioni: dopo aver provato il termostato wifi Nest, siamo rimasti piacevolmente colpiti sia dalla facilità di funzionamento del termostato in sé, sia dalla facilità d’impiego dell’applicazione per smartphone.

L’unico consiglio è quello di assicurarvi di comprare il modello compatibile con l’Italia così da rendere più semplici le procedure di installazione spiegate dettagliatamente nella nostra recensione. Il prezzo d’acquisto del termostato Nest è di circa 325 euro. Vi rimandiamo al link su Amazon, dove il Termostato Nest wifi per l’Italia è proposto al costo di 320 euro.

termostato wifi

Termostato wifi Salus iT500

Rimanendo nella fascia di prezzo del termostato Nest, ci imbattiamo nel termostato wifi Salus iT500. Il costo è di 307 euro e come il dispositivo Nest si tratta di un termostato intelligente programmabile via internet dal Pc o da apposite applicazioni per Android e iPhone. Non abbiamo provato personalmente questo termostato ma stando alle opinioni e alle recensioni lette online, il termostato è facile da installare alla caldaia ma è piuttosto macchinoso da usare in quanto l’interfaccia del software che consente la gestione in wifi non è molto intuitiva.

Di vantaggio c’è che, al contrario del termostato Nest, questo dispositivo non ha bisogno di un collegamento diretto alla rete domestica perché come i classici termostati e cronotermostati funziona mediante 2 pile AA. Per l’acquisto e la scheda tecnica vi rimandiamo alla pagina di Amazon dedicata a Salus iT500, termostato wi fi.

termostato wifi smartphone prezzo

Termostato wifi Netatmo

Per chi dispone di un budget più modesto, è disponibile il termostato wifi Netatmo. Proprio come il Nest, con il suo software integrato, il termostato wifi Netatmo tiene conto delle caratteristiche della vostra casa e delle condizioni meteo per regolare autonomamente la temperatura. Il Termostato wifi Netatmo gestibile tramite smartphone si compra al prezzo di 179 euro.

Pubblicato da Anna De Simone il 17 novembre 2014