Tartufi al cioccolato: ricetta classica e varianti

Tartufi al cioccolato ricetta

Ricetta dei Tartufi al cioccolato: come fare i tartufi di cioccolato classici, tartufi cioccolato e cocco, cioccolato e arancia e ricetta dei tartufi al cioccolato ripieni. Tre ricette per sorprendere il palato.

Per preparare la ricetta dei tartufi al cioccolato non hai bisogno della cottura. Ti servono pochi ingredienti e il procedimento è facilissimo, vediamo prima la ricetta classica.

Tartufi al cioccolato, ricetta originale

La ricetta originale dei tartufi al cioccolato è senza burro, senza margarina e soprattutto senza uova.

Ingredienti per preparare circa 50 tartufi al cioccolato.

  • 500 g di cioccolato fondente da copertura
    in alternativa, puoi usare una tavoletta di cioccolato fondente tritato finemente
  • 1 g di vaniglia pura disciolta in alcol oppure una bustina di 3 gr di vaniglina
  • 45 ml di Maraschino
  • 180 gr di panna fresca
  • cacao amaro, quanto basta per la coeprtura

Nella ricetta classica, si prevede l’uso del Maraschino, se preferisci i tartufi al cioccolato e rum, puoi benissimo sostituire il Maraschino con il rum, otterrai un sapore liquoroso ancora più forte. Al contrario, se vuoi una nota più delicata, puoi sostituire il rum o il Maraschino, con dello cherry fatto in casa.

Ecco come fare i tartufi al cioccolato:

  1. Fai sciogliere il cioccolato a bagnomaria.
    Se hai un termometro a cucina, assicurati che la temperatura dell’acqua che usi per far sciogliere il cioccolato, non superi i 95°. Il cioccolato dovrà sciogliersi lentamente e in modo dolce, quindi gira periodicamente con un cucchiaio di legno e soprattutto evita di farlo sciogliere nel microonde dove non hai alcun controllo sulle temperature raggiunte.
  2. Quando il cioccolato si sarà sciolto, montalo con una frusta piatta (o con la planetaria) con vaniglia (o vaniglina), Maraschino (o rum) e versa, a filo, la panna a temperatura ambiente.
  3. Mescola attentamente fino ad amalgamare tutti gli ingredienti.
  4. Trasferisci il cioccolato arricchito in una ciotola e fai addensare, a temperatura ambiente, per almeno 2 – 3 ore.
  5. Preleva l’impasto con le mani e crea le classiche palline schiacciate (tipica forma del classico tartufo al cioccolato).
  6. Versa, ogni pallina, in una ciotola contenente del cacao così da ricoprirne tutta la superficie.

tartufi al cioccolato preparati con la ricetta originale, si possono conservare in frigorifero per 3 giorni.

Tartufi al cioccolato e arancia: ricetta

Agli ingredienti visti con la ricetta dei tartufi al cioccolato dovrai aggiungere:

  • 50 gr di scorza d’arancia

La scorza di arancia, tritata finemente, dovrà essere aggiunta quando unisci il cioccolato alla vaniglia e al rum (o Maraschino), direttamente nel boccale della planetaria o prima di azionare la frusta elettrica.

Puoi usare scorzette d’arancia al naturale (facendo attenzione a prelevare solo la parte arancione) oppure scorze d’arancia candita.

Tartufi al cioccolato ripieni di nocciole

Avrai bisogno di granella di nocciole (noccole tritate) e 50 nocciole integre.

Come fare? Quando fai la classica forma del tartufo di cioccolato, schiaccialo e, al centro, metti una nocciola. Sostituisci il cacao con granella di nocciola così da ricoprire il tartufo di cioccolato con la granella di nocciola. Il contrasto tra il sapore amaro del cioccolato fondente e la dolcezza delle nocciole, si fa apprezzare molto!

Tartufi al cioccolato e cocco: ricetta

In questo caso, dovrai sostituire il cacao con la farina di cocco, così da usarla per rivestire singolarmente ogni pallina schiacciata di tartufo al cioccolato.

Se ti piace l’abbinamento cioccolato e cocco non puoi perdere la ricetta dei Ferrero Rocher al cocco (Raffaeollo fatti in casa). Nell’articolo Ferrore rocher fatti in casa, troverai, nell’ultimo paragrafo, la ricetta per fare in casa i vecchi Ferroro Rocher al cocco, si chiamavano Raffaello ed erano molto buoni! :)

Per rendere il sapore del cocco ancora più marcato, puoi accompagnare i tuoi tartufi al cioccolato e cocco con una morbida crema di cocco. La crema di cocco si prepara facilmente, ti basterà unire, in un pentolino resistente al calore: 50 gr di zucchero,  400 ml di latte di cocco e 200 gr di farina di riso. Con una frusta, mescola per tutto il tempo della cottura fino a far evaporare la parte acquosa del latte di cocco e ottenere la consistenza che desideri. Con questa crema, puoi sia accompagnare i tartufi al cioccolato e cocco, sia modificare la ricetta e usare la crema per un piccolo ripieno.

Pubblicato da Anna De Simone il 28 aprile 2018