Succo di aloe fatto in casa

succo di aloe vera fatto in casa

Il succo di aloe fatto in casa può nascondere delle insidie, infatti non sono poche le raccomandazioni per procedere alla preparazione fai da te del succo di aloe.

Innanzitutto il succo di aloe fatto in casa si prepara a partire dal gel di aloe e non dal vero succo di aloe. Questo perché il succo di aloe contenuto alla base di ogni foglia, è ricco di una sostanza chiamata aloina dal forte potere purgante, il succo di aloe vera deve essere raccolto e utilizzato solo da esperti erboristi.

In ambito industriale, il succo di aloe vera subisce un trattamento che vede l’eliminazione della gran parte di aloina e aloemodina. Il rischio che si incorre nel preparare il succo di aloe in casa consiste in un sovradosaggio di queste sostanze che possono intossicare l’organismo.

Da dove si estrae il succo si aloe?

In ambito industriale, per estrarre il succo di aloe si taglia l’intero ciuffo della pianta e con un processo ad hoc si va a raccogliere tutto il succo contenuto alla base delle foglie. In ambito domestico, se tagliamo una foglia di aloe vera vicino al fusto, si potranno notare, alla base della foglia stessa, alcune goccioline di liquido giallastro, è questo il succo di aloe.

Attenzione! Questo succo di aloe non va assolutamente ingerito! Come premesso, si tratta di un forte purgante e ne è sconsigliato l’impiego casalingo per la preparazione di succhi di aloe vera fai da te: può causare ulcere e irritazioni intestinale.

Succo di aloe fatto in casa

Il succo di aloe fatto in casa si ricava dal gel di aloe veraUna volta tagliate le foglie di aloe, eliminate sempre una buona parte della base per non rischiare di prendere il vero succo di aloe. Ci sono delle forti precauzioni da seguire anche nel preparare il succo di aloe vera a partire dal gel di aloe: le sostanze purganti si trovano in tutto il parenchima della pianta, ciò vuol dire che si trovano sotto l’intero tessuto di rivestimento della foglia (epidermide fogliare). 

Prendete una foglia di aloe vera, eliminate la base e le spine laterali. Eliminate l’intero rivestimento superiore (l’epidermide). Con un cucchiaio, provvedete alla rimozione del gel di aloe. Frullate il gel di aloe così da ottenere un succo liquido pronto da bere. Anche in questo caso, si consiglia di non ingerire il succo di aloe puro ma di diluirlo con altri succhi di frutta o con acqua.

Succo di aloe vera: dosi, proprietà e dove comprarlo

Per i dosaggi consigliati, gli effetti benefici, le proprietà e le eventuali controindicazioni del succo e del gel di aloe vera, vi rimando all’articolo Aloe vera da bere.

 

Pubblicato da Anna De Simone il 5 settembre 2015