Strudel fatto in casa, la ricetta

strudel fatto in casa
La ricetta che oggi vi proporremo è lo strudel, un tipico dolce di origine tedesca.


Dato che siamo in autunno farciremo il nostro dolce con frutta di stagione cioè uva e mele. Vediamo come realizzare lo strudel fatto in casa seguendo la nostra ricetta passo per passo.

Strudel fatto in casa, cosa ci occorre

  • 400 grammi di farina integrale
  • 4 uova biologiche
  • Una tazzina d’acqua
  • 2 cucchiai di olio di colza
  • 130 grammi di burro
  • 3 tuorli d’uovo
  • 4 albumi d’uovo
  • 500 grammi di uva
  • 500 grammi di mele
  • 1 stecca di vaniglia
  • Un pizzico di cannella
  • 1 limone
  • Un pizzico di sale

Strudel fatto in casa, preparazione dell’impasto

  1. Versate in un contenitore la farina cercando di formare una piccola montagna col buco in mezzo
  2. Al centro versate le uova intere, l’acqua e il sale
  3. Iniziate a lavorare l’impasto fino a renderlo omogeneo e senza grumi: l’operazione richiederà pochi minuti
  4. Ponetelo poi su un piano di lavoro e stendetelo col mattarello
  5. Aggiungete l’olio per rendere l’impasto più elastico e formate una palla
  6. Lasciatelo riposare mezz’ora al chiuso

Preparazione della farcitura per lo strudel di mele

  1. Prendete le mele sbucciatele, tagliatele a fette poi mettetele dentro il mixer insieme all’uva privata dei semini all’interno
  2. In una terrina a parte lavorate i tuorli con l’aiuto delle fruste ed aggiungete lo zucchero di canna e il burro
  3. Una volta amalgamato il tutto, aggiungete la frutta mixata, la vaniglia, la cannella e gli albumi d’uovo, che dovranno essere montati a neve.

La Farcitura

  1. Prendete la palla di pasta e lavoratela su un piano cercando di darle una forma rettangolare, ovvero quella tipica dello strudel
  2. Appena la pasta diventa sottile, ma non troppo, dovete versare il ripieno su di essa, lasciando 15 cm liberi nei bordi della pasta: con un cucchiaio cercate di livellare il ripieno.
  3. Avvolgete lo strudel su se stesso e con l’aiuto di un pennello da cucina, spennellatelo col burro
  4. Mettetelo in uno stampo, preferibilmente quello che usate per i plum cake, e lasciatelo cuocere per circa quaranta minuti in forno preriscaldato a 200 gradi
  5. Quando lo strudel diventa dorato, toglietelo dal forno, tagliatelo a fette e servite accompagnato da un bun bicchiere di succo fresco.

Se siete amanti dello strudel, assolutamente da provare quello rustico: lo strudel di verdure.

Pubblicato da Anna De Simone il 9 ottobre 2014