Stagno in giardino

stagno

Oltre alla costruzione di un laghetto artificiale, chi ha un giardino o un orto, può realizzare un piccolo stagno. Uno stagno può conferire al giardino un grosso valore estetico mentre se siamo tra le aiuole dell’orto, un ambiente umido può servire alle piante e può creare l’habitat perfetto per rospi e altri alleati.

Chi associa lo stagno alle zanzare, dovrà ricredersi, anzi, lo stagno può diventare un’ottima trappola anti-zanzara. Per realizzare uno stagno occorre una pompa con filtro per stagni, un telo di plastica facilmente acquistabili presso vivai specializzati -lo stesso che abbiamo impiegato per realizzare laghetti-. Prima ancora di acquistare il materiale sarà necessario scegliere la posizione dello stagno.

La posizione ideale vede un’orientamento a sud, deve essere evitato l’impianto in pieno sole per non agevolare lo sviluppo di alghe. Da scegliere con attenzione sono le anche le dimensioni: per far fronte alle gelate invernali lo stagno dovrà essere abbastanza profondo. Uno stagno dalle dimensioni di 10 metri di superficie e 1 metro di profondità evita i problemi con le gelate. Sempre riguardo la posizione, bisogna tenere ben presente che servirà la vicinanza di una fonte d’acqua per rifornire lo stagno.

Chi desidera realizzare uno stagno particolarmente preciso, può effettuare uno scavo più profondo per poi riempire i primi strati con della sabbia. In ogni caso sarà necessario setacciare il terreno, rimuovere sassi e zolle che potrebbero danneggiare il telo o il rivestimento impermeabile. La prima cosa da fare è scavare la buca per poi depositare tutti gli strati di copertura.

Lo stagno rinfresca naturalmente il giardino e, come descritto in premessa può svolgere un’azione anti-zanzara comportandosi da vera trappola. Lo stagno rappresenta l’habitat ideale per alcuni pesci… ecco cosa accadrà: l’ambiente umido dello stagno attirerà le zanzare per la deposizione delle uova, le uova deposte saranno poi ingerite dai pesci ospiti come le gambusie che vanno ghiotti per le larve di zanzara!

Per la scelta delle pianti palustri con cui ornare lo stagno puoi leggere Piante palustri per il giardino

Pubblicato da Anna De Simone il 23 ottobre 2013