Simulatore per le Energia rinnovabili

Se installo dei pannelli fotovoltaici, quanta energia produrranno? Ma soprattutto, quanti soldi mi faranno risparmiare e in quanto tempo recupererò il mio investimento? Si tratta di domande lecite che tutti coloro i quali vogliono avvicinarsi al mondo delle energie rinnovabile si pongono. L’energia rinnovabile è e deve essere alla portata di tutti. E’ per questo che in Italia esistono incentivi ed è per lo stesso motivo che l’azienda Enel ha lanciato un servizio molto utile a tutti quelli che vogliono avvicinarsi all’energia rinnovabile per uso domestico o aziendale.

Il servizio è stato lanciato da Enel Green Power e il suo scopo è rispondere proprio alle domande citate nell’introduzione. Ovviamente quella che farà il sito dell’Enel sarà solo una stima molto orientativa ma abbastanza concreta da dare un’idea all’utente di ciò a cui sta andando incontro. Se nella vostra azienda o nella vostra abitazione, avete spazio per l’installazione di pannelli solari, un impianto solare termico o addirittura per il mini eolico, collegandovi al sito dell’Enel potete fare una stima di quanta energia riuscirete a produrre e di quanti soldi risparmierete dopo il primo investimento per l’installazione.

Dopo esservi collegati al sito dell’Enel, sarete obbligati a effettuare una noiosissima procedura di registrazione dove vi sarà chiesto vita, morte e miracoli di casa vostra. In termini più pratici, l’Enel vi chiederà di inserire i vostri consumi medi, di mappare il sito in cui sarà installato l’impianto e la tipologia dell’impianto. Ovviamente tutti questi dati serviranno all’Enel per regalarvi una stima quanto più affidabile possibile. Per esempio, chiedendovi i consumi medi, calcolerà il risparmio medio e in quanti anni potremmo ammortizzare la spesa dell’impianto. Il portale di Enel Green Power terrà conto anche degli incentivi statali e le detrazioni attualmente vigenti.

Quello offerto dall’Enel è un vero e proprio simulatore di impianti a energia rinnovabile. Le stime sono effettuate su valori di insolazione media annua e di ventosità a 25 metri sul livello del mare, valori forniti dall’atlante solare del GSE (derivati da fonte satellitare avvalorata da uno storico di 20 anni) e da dati di intensità del vento derivati da rilevamenti a terra. Il simulatore è molto semplice da usare ma più che sostituire il sopralluogo di un tecnico esperto, può essere uno strumento per divulgare ulteriormente la cultura delle energie rinnovabili. Ricordate che aumentare l’efficienza energetica degli edifici equivale ad aumentarne il valore sul mercato e oltre all’installazione di impianti rinnovabili ci sono altri accorgimenti che si possono fare per rendere la propri abitazione a impatto zero, o quantomeno più efficiente!

 

Pubblicato da Anna De Simone il 17 febbraio 2012