Milano al Centro del Mondo, non solo Expo 2015

Siamo alla 32esima edizione della Borsa internazionale del Turismo, la città di Milano vuole riscattare la sua immagine; Milano non è solo la capitale economica dell’Italia ma la custode dell’11% del patrimonio artistico nazionale. Un ritorno alle origini per Milano con il recupero della Darsena e delle vie d’acqua, nuovi spazi per i cittadini che torneranno a vivere la città. E’ questo lo scopo dell’architetto Sonia Sama’, responsabile, tra le altre cose, dell’immagine dell’Expo 2015 al Bit.

Tutto il Mondo in Città, Milano al Centro del Mondo“, è questo lo slogan milanese per la Bit 2012, con un programma dedicato alla scoperta delle culture di tutto il mondo. L’iniziativa, presentata nei giorni scorsi è nata dalla collaborazione tra l’Assessorato al Commercio, Attività produttive, Turismo e Marketing Territoriale del Comune, Fiera Milano Spa, Expo 2015 Spa, alcuni Enti del Turismo stranieri e Brera Associazione Commercianti.

La manifestazione conta 2.287 espositori in rappresentanza di oltre 5.000 offerte turistiche. Saranno 6 i padiglioni che fino a domenica 19 gennaio occuperanno 100 mila metri quadrati di superficie. Circa 100 mila presenze provenienti da 130 differenti Paesi del Globo. Un’occasione d’oro per le Agenzie di Viaggi italiani, infatti, dei 60.mila operatori professionali il 20% è rappresentato da italiani, di questo 20% gli agenti di viaggi provenienti dal sud Italia rappresentano solo il 12%, 20% le agenzie di viaggio del centro italia e ben il 68% gli agenti di viaggio del Nord Italia.

La fiera di Milano non è solo un’occasione per rilanciare il turismo ma è soprattutto l’evento perfetto per far conoscere al mondo intero la grandezza dell’Expo 2015. Il padiglione dell’Expo accoglie i visitatori con musiche rilassanti e proiezioni su maxischermi dove viene messa in evidenza uno dei maggiori simboli di vita, l’acqua. E’ l’acqua il tema portato dall’Expo 2015 al Bit. Immancabile lo stemma della Città di Milano come anche la planimetria dell’immensa area che sarà occupata nel 2015 dall’Esposizione internazionale milanese. Milano al Centro del Mondo, perché non è solo il motore economico che traina l’Italia, il patrimonio artistico nazionale presente nella città milanese è vasto e va dal Teatro alla Scala, alla Biblioteca Ambrosiana, senza dimenticare i vari musei. Al Bit il padiglione Expo 2015 ha lo scopo di coinvolgere tutti i visitatori e gli stessi milanesi, al progetto Expo. Obiettivo non tanto difficile per quanto riguarda i milanesi, infatti le ultime stime vedono le aziende nostrane molto felici ed entusiaste dell’evento che porterà sicuri profitti all’intera città.

Pubblicato da Anna De Simone il 17 febbraio 2012