Rimedi contro scarafaggi in casa

rimedi contro scarafaggi in casa
Nell’articolo precedente vi abbiamo dato diversi suggerimenti su come allontanare le formiche; oggi invece parliamo di rimedi contro gli scarafaggi in casa.
Il periodo in cui questi insetti vengono a farci visita è l’estate ma cerchiamo di conoscerli meglio per debellarli in maniera efficace. 

Quelli che vedremo non sono gli unici rimedi naturali per eliminare gli scarafaggi. Altre soluzioni sono disponibili nella pagina: “Come allontanare gli scarafaggi con metodi naturali

Rimedi contro gli scarafaggi in casa, prevenzione

Come succede per le formiche, anche gli scarafaggi sono attratti dal cibo; pertanto se a casa vostra avete l’abitudine di lasciare le pentole sporche nel lavandino o di lasciare briciole sul pavimento è molto probabile avere un incontro ravvicinato con uno scarafaggio!
Non dimenticate che questi animaletti sono in grado di risalire attraverso le condutture dell’acqua pertanto evitate di lasciare sempre lavandini e lavelli sporchi e controllate periodicamente gli scarichi. Inoltre, essendo per questi animali indispensabile l’acqua, controllate anche l’eventuale presenza di perdite in casa, che per loro è un sicuro ristoro.
Gli scarafaggi entrano anche attraverso le crepe nel muro;condizione ideale per creare il loro nido: ciò accade soprattutto nelle vecchie case con cedimenti strutturali. In questo caso, la situazione si complica, poiché eliminare un nido non è un’operazione semplice.

I metodi naturali contro gli scarafaggi rappresentano decisamente la soluzione migliore, soprattutto quando in casa ci sono bambini e animali domestici, che potrebbero inavvertitamente inalare e/o mangiare l’insetticida.
Cercate di individuare da dove vengono gli scarafaggi, se hanno una tana: considerate che possono infilarsi sotto qualunque cosa, dalle porte ai mobili. Quindi l’unica azione che potete fare è avere pazienza e seguirli quando ne vedete uno. Individuata la tana, potete ricorrere ad esche velenose: in commercio ve ne sono di diversi tipi, ma voi preferite quelle chiuse, dove solo gli insetti possono entrare; in questo modo, bimbi e animali saranno al sicuro.

Se volete usare un’esca più economica, potete fare una miscela con acido borico e cacao in parti uguali, aggiungendo due parti di farina. Attenzione però: questa sostanza se ingerita da persone e/o animali è molto tossica! Pertanto posizionatela solo dove non è raggiungibile.

Rimedi contro scarafaggi, esca fai da te

Per questa esca fai da te vi occorre una bottiglia di plastica e un coltello poi procedete nel seguente modo:

  1. prendete la bottiglia e tagliatela a tre quarti dell’altezza
  2. prendete il collo della bottiglia e infilatelo capovolto all’interno del corpo della bottiglia stessa: se non si mantiene ma tende a scivolare verso il basso, bloccatelo con del nastro adesivo
  3. aggiungete acqua e sapone fino al collo capovolto della bottiglia
  4. mettete la trappola in un luogo frequentato dagli scarafaggi

In pratica, si tratta della stessa trappola per zanzare, solo che al posto di acqua e lievito si dovrà mettere acqua e sapone.

Pubblicato da Anna De Simone il 12 febbraio 2015