Rasaerba Rider, quale scegliere

Rasaerba Rider

I Rider sono macchine rasaerba semoventi a quattro tuore, con conducente a bordo e con motore collocato posteriormente al posto di guida. I rasaerba Rider, proprio al pari dei trattori, hanno un posto guida ma si differenziano dai più tradizionali trattorini rasaerba per la posizione del motore che sui rider è posto posteriormente alla guida mentre la collocazione è anteriore sui trattorini.

L’assenza del motore e della relativa scocca sul frontale, migliora nettamente la visibilità sull’area di lavoro; questa particolarità rende i rasaerba Rider più adatti per quei giardini ricchi di aiuole e altri ostacoli come piante, cordoli, recinzioni o giochi per bambini.  Altri vantaggi riguardano il livello inferiore di inquinamento acustico prodotto e di emissioni dal motore.

Vantaggi Rasaerba Rider

  • Più silenzioso
    Anche se il dispositivo più silenzioso in assoluto per tagliare l’erba è il decespugliatore elettrico o lo stesso Rasaerba Rider a batteria.
  • Meno emissioni nocive
    Anche in questo caso le macchine meno inquinanti sono i decespugliatori e rasaerba elettrici o lo stesso Rasaerba Rider a batteria.
  • Più visibilità
    Grazie alla collocazione posteriore del motore, rispetto a un trattorino rasaerba, un rasaerba rider offre una maggiore visibilità dell’area di lavoro.
  • Piatto montato sulla parte anteriore
    Esistono due tipologie di rasaerba rider che si distinguono in base alla posizione del piatto tagliaerba. L’unità tagliaerba del rider può trovarsi frontalmente, davanti all’asse delle ruote anteriori o ventralmente, posto tra i due assi. Il piatto montato sulla parte anteriore consente maggiore controllo della rasatura permettendo all’utente di tagliare l’erba anche in punti difficili come sotto le ramificazioni delle piante o sotto tavoli e panchine.

Rasaerba Rider a benzina
Un buon rasaerba Rider per uso domestico sarà dotato di motore ad asse di rotazione verticale e raffreddamento ad aria e con potenza variabile cha va da un minimo di 4 fino a raggiungere gli 11 kW.

Esistono poi rasaerba rider “falciatutto”, capaci di tagliare erba alta o campi incolti. Questi rasaerba sono più potenti e presentano motori a due cilindri con potenza di circa 15-17 kW.

Chi è a caccia di rasaerba rider professionali dovrà scegliere un motore ad asse orizzontale, più adatto anche nei lavori in pendenza in quanto ha una migliore lubrificazione.

Rasaerba Rider elettrici, a batteria
Sul mercato sono comparsi rider con motore elettrico alimentati a batteria. In questi modelli, l’autonomia di lavoro varia moltissimo in base alle prestazioni richieste e può arrivare a 90 minuti. Più l’erba è fitta e meno durerà la batteria in quanto alla macchina sarà richiesto uno sforzo maggiore e la batteria finirà per esaurire più presto la sua ricarica. Il vantaggio è legato alla minore manutenzione richiesta dai rasaerba rider elettrici perché non hanno filtri, candele ne’ lubrificanti da controllare o sostituire periodicamente. Per i limiti imposti dalla batteria, un rasaerba rider a batteria è consigliato solo per l’uso residenziale e tagliare l’erba del prato domestico la domenica mattina senza svegliare i vicini di casa!

Pubblicato da Anna De Simone il 9 marzo 2014