Profumi naturali, dal fai da te ai prodotti in commercio

profumi naturali fai da te

I profumi moderni sono composti soprattutto da alcool ed essenze in esso disciolte. In questa pagina vedremo quali sono i profumi naturali in commercio e come preparare un buon profumo fai da te.

Profumi naturali

Il mondo dei profumi, per il corpo o per gli ambienti, può contare su oltre 2.000 elementi sintetici esistenti (chiamati materie odorose nel linguaggio specialistico) mentre le essenze profumate naturali sono soltanto circa 200.
Per la composizione di un profumo vengono mescolati insieme dai 30 agli 80 elementi profumati, chi limita la sua scelta alle circa 200 essenze offerte dalla natura potrà produrre un profumo naturale.
Nell’industria dei profumi naturali i produttori di spicco sono pochi e nello scenario internazionale l’unico nome di punta sembra essere quello di Roger & Gallet, che propone profumi naturale  “faite à Paris“.

Profumi naturali in commercio

Quando si parla di cosmesi naturale, sono molti i prodotti distribuiti sul mercato. Dalle creme idratanti a base di estratti naturali alle essenze naturali per profumare il corpo o gli ambienti.
Per citare un marchio specializzato nella produzione di profumi naturali riportiamo Roger & Gallet che propone acque profumate e acque di colonia, tra queste la fragranza orientale Thè vert.

Thé vert Acqua fresca, profumo naturale Lenitivo
Su Amazon, il Thé Vert lenitivo è proposto al prezzo di 20,62 euro. La linea Thé Vert concentra in una boccetta tutto il profumo naturale di un giardino giapponese. L’acqua fresca profumata è realizzata con estratti naturali di tè verde e agrumi. In dettaglio, il profumo naturale Thé Vert unisce le note agrumate di testa (mandarino, bergamotto, pompelmo, limone e yuzu) alle note di cuore del tè verde e dei fiori (fresia, gelsomino, mughetto e ciclamino), il tutto accentuato dalle note sensuali di legni preziosi (cedro, guaiaco e ambra). Il profumo di cui parliamo è mostrato nella foto in basso.

profumo naturale

Chi è a caccia di profumi naturali per ambiente può consultare le procedure fai da te nella pagina dedicata ai “Profumatori per ambiente” oppure scegliere uno dei tanti prodotti proposti dal mercato. Quando si parla di profumi naturali per l’ambiente le proposte sono ancora più numerose.

Profumi naturali fai da te

Un profumo fatto in casa può essere un degno sostituito dei classici profumi naturali che troviamo in commercio. In questo paragrafo vi spiegheremo come preparare un profumo naturale con l’arte del fai da te. Vi proponiamo due varianti, una con alcool e una senza.

Profumo naturale fai da te senza alcool 

  • 60 ml di olio di mandorle dolci, in alternativa olio di cocco o di jojoba
  • 30 ml di acqua distillata
  • 6 gocce di olio essenziale di una fragranza che preferite

Per preparare il profumo in casa senza alcol, ponete tutti gli ingredienti profumati in un recipiente (solo l’olio di mandorla e le gocce dell’olio essenziale). Mescolate molto e versate il miscuglio in una boccetta di vetro. Prima dell’uso, lasciate riposare il profumo naturale per una settimana tenendolo in un luogo buio, abbiate la premura di agitare il flaconcino almeno due volte al giorno.

Trascorsa la settimana procedete con l’aggiunta dell’acqua distillata. Per concludere la preparazione eseguite una prova olfattiva: se il profumo non è sufficientemente intenso aggiungete altre gocce di olio essenziale, al contrario, se è troppo forte, aggiungete altra acqua distillata. Ricordate che l’olio e l’acqua non sono miscibili, quindi vi consigliamo di tenere il vostro profumo naturale in un contenitore spray da dover agitare bene ogni volta prima dell’uso.

Profumo naturale fai da te a base di alcool 
Chi intende produrre in casa la propria acqua di colonia con base alcolica, potrà usare alcool puro oppure molto più “delicatamente”, potrà impiegare della vodka. Gli ingredienti per procedere alla preparazione del profumo naturale fai da te sono:

  • 50 ml di vodka
  • 50 ml di acqua distillata
  • 2-3 gocce di olio essenziale con fragranza a scelta

Per dosare gli ingredienti potete impiegare una semplice tazza di caffè. 50 ml di liquido come vodka o acqua distillata corrispondono a una tazzina di caffè riempita fino all’orlo. Per l’olio essenziale potete impiegare il dosatore che accompagna la confezione o un qualsiasi contagocce (anche uno di tipo medicinale va bene! L’importante è che sia ben pulito!).

Per preparare il vostro profumo naturale fai da te a base di alcool, unite tutti gli ingredienti in un contenitore abbastanza capiente avendo la premura di aggiungere le gocce di olio essenziale solo alla fine. Chiudete bene il contenitore e mescolate al meglio. Riponete il contenitore in un luogo fresco e buio e lasciate riposare per una settimana. Anche in questo caso, al termine della settimana potrete procedere con la prova olfattiva ed eventualmente correggere il profumo con diluizioni o aggiunta di ingredienti.

Pubblicato da Anna De Simone il 1 dicembre 2014