Pizza con farina di ceci

Pizza con farina di ceci

Pizza con farina di ceci: ricetta e consigli per preparare una gustosa pizza con farina di ceci, dalle proprietà agli ingredienti.


Nell’articolo dedicato agli usi e alle proprietà della Farina di Ceci vi abbiamo introdotto sia gli impieghi in ambito cosmetico, sia gli usi culinari. Tra le applicazioni in cucina è impossibile non parlare della pizza.

La farina di ceci regala alla pizza un gran numero di proprietà nutrizionali: apporta ferro, fosforo, calcio, vitamine del gruppo A, B, C e K. La farina di ceci è ricca di saponine, sostanze organiche che svolgono un ruolo cruciale nell’abbassare i livelli di trigliceridi e colesterolo nel sangue. Trattandosi di una farina di legumi, non contiene glutine e quindi è adatta a chi ha problemi di celiachia.

La farina di ceci è ottenuta mediante la macinazione dei ceci secchi, ed è possibile farla anche in casa seguendo le indicazioni presenti negli articoli:

Ricetta della pizza con farina di ceci

E’ possibile preparare l’impasto della pizza con farina di ceci in più varianti, la prima prevede l’impiego esclusivo della farina di ceci, la seconda vede l’unione della farina di ceci alla farina di grano e, come terza ipotesi, lasciamo alla vostra immaginazione: è bello preparare pizze sperimentando miscele sempre nuove di farine! Molto interessante sarebbe vedere una pizza con farina di ceci, di segale e farina Kamut. Per la ricetta esclusiva con sola farina di ceci, gli ingredienti sono:

  • 500 grammi di farina di ceci
  • 100 grammi di lievito naturale rinfrescato o un singolo cubetto di lievito di birra
  • 1 cucchiaio di olio extravergine d’oliva
  • 20 grammi di sale
  • un cucchiaino di miele
  • Acqua per l’impasto

Sciogliete il lievito di birra (o il lievito naturale) in acqua tiepida. Il lievito naturale restituirà acqua torbida e non riuscirà a sciogliersi completamente, non temete, è normale! Il lievito di birra dovrà essere sciolto fino a ottenere una schiuma in superficie.

Ponete la farina di ceci sul vostro tavolo da lavoro disponendola a fontana. Al centro della farina, iniziate a versare l’olio extravergine d’oliva, il cucchiaino di miele e infine il sale.

Aggiungete gradualmente la soluzione acquosa contenente il lievito. Lavorate l’impasto con una sola mano, aumentando di forza man mano che aggiungete altra acqua. L’impasto dovrà risultare elastico e uniforme, senza grumi.

Quando avrete ottenuto un composto omogeneo, trasferitelo in una terrina e copritelo con un panno leggermente umido. Riponete la terrina in un luogo asciutto e a una temperatura di circa 26 gradi. Lasciate lievitare l’impasto per circa tre ore.

Quando l’impasto avrà raddoppiato il suo volume, potrete adagiarlo su un piano da lavoro e iniziare a stenderlo: inizia così la preparazione della vera pizza!

Attenzione! Per stendere l’impasto non usate un matterello, piuttosto aiutatevi con le dita e se proprio non riuscite, dividete l’impasto in panetti più piccoli da infornare singolarmente, la pizza ne guadagnerà di gusto.

Per facilitare l’intera operazione, stendete l’impasto direttamente nella teglia da forno foderata con carta oleata. Farcite la pizza con gli ingredienti che preferite.

Per la cottura, preriscaldate il forno a 180 °C e infornate per circa 30 minuti. Chi ha il forno ventilato, può aumentare la temperatura a 220 °C e infornare per soli 15 minuti. Controllate lo stato della doratura durante la cottura.

Focaccia con farina di ceci

Dopo la lievitazione, per ottenere una semplice focaccia di farina di ceci, sarà sufficiente stendere grossolanamente l’impasto allo spessore desiderato e aggiungere un po’ di rosmarino, un filo d’olio e qualche chicco di sale macinato.

Pubblicato da Anna De Simone il 9 dicembre 2015