Pesto di zucchine

Pesto di zucchine

Pesto di zucchine crude o cotte, ricetta light o classica, tante varianti per avere il condimento giusto per un piatto di gusto!

Tra i vari tipi di pesto, quello di zucchine è sicuramente molto sottovalutato, eppure ne esistono molte varianti: pesto di zucchine e mandorle, pesto di zucchine crude, cotte, pesto di zucchine e ricotta… Insomma, c’è n’è per tutti i gusti ed è proprio il caso di dirlo: hai solo l’imbarazzo della scelta. Questo pesto si pone come una valida alternativa al classico pesto genovese.

Pesto di zucchine crude

Quella del pesto di zucchine crude è la ricetta più semplice.

Ti basterà grattugiare le zucchine prima di metterle nel mortaio o metterle direttamente nel mixer, nel bimby o robot da cucina.

Gli ingredienti da aggiungere alle zucchine variano in base ai tuoi gusti. Vediamo alcuni possibilità:

  • zucchine
  • pinoli,
  • aglio,
  • parmigiano,
  • pecorino
  • olio extra vergine di oliva

Pesto di zucchine senza basilico

Gli ingredienti appena visti sono perfetti per un pesto di zucchine senza basilico, mentre per la versione con il basilico, meglio non esagerare!

Nella ricetta del pesto di zucchine le vere protagoniste sono le zucchine e… diciamocelo, il basilico è buono ma ha un aroma molto forte. Se vuoi aggiungere il basilico al presto di zucchine non eccedere mai i 10 grammi di foglie di basilico per ogni 200 grammi di zucchine crude usate.

Pesto di zucchine vegan

Per il pesto di zucchine vegan, puoi usare:

  • zucchine
  • olio extravergine di oliva
  • mandorle
  • qualche fogliolina di menta frasca

Come segnalato nel paragrafo dedicato al pesto di zucchine senza basilico, anche se usi la menta dovrai fare attenzione a non esagerare. Anzi, meglio non usare più di 6 grammi di foglie di menta fresca per ogni 200 gr di zucchine usate. Tieni presente che, se esageri, ti ritroverai con un prodotto più simile al pesto di menta!

Pesto di zucchine e mandorle

La ricetta è esattamente come la precedente, con l’aggiunta di una manciata di parmigiano o grana.

Pesto di zucchine cotte

Le stesse ricette appena elencate si possono preparare con zucchine crude o con zucchine cotte. La preparazione non cambia. L’unica premura consiste nel far sbollentare appena le zucchine che dovranno essere ben consistenti, quindi mai scotte.

Nella ricetta light puoi far sbollentare le zucchine per un paio di minuti. Al contrario, se non temi le calorie, piuttosto che farle sbollentare, ti consiglio di farle saltare in padella con un cucchiaio d’olio bollente.

Pesto di zucchine e ricotta

La ricotta si può aggiungere sia quando si parla di pesto di zucchine cotte che di pesto di zucchine crude. Consiglio una ricotta di bufala campana DOC che è ben consistente sia nel piatto che al palato, da aggiungere senza esagerare. Ne basta un cucchiaio per ogni 200 gr di zucchine crude grattugiate.

Pesto di zucchine: ricetta

Parliamo ora di quantità. Ti ho fatto una panoramica sugli ingredienti da usare e, con un pizzico di audacia e seguendo ciò che ti suggerisce il palato, sicuramente sarai in grado di realizzare un pesto con zucchine dalle proporzioni più idonee ai tuoi gusti. In ogni caso, se non ti va di rischiare, sia se si tratta di pesto di zucchine cotte (quindi facendo soffriggere leggermente le zucchine in padella, oppure facendole sbollentare un paio di minuti nel caso del pesto di zucchine light) ti consiglio di usare questi proporzioni:

  • 250 gr di zucchine
  • 40 gr di mandorle pelate
  • 30 gr di pinoli
  • 1 cucchiaio raso di parmigiano
  • 1 cucchiaio raso di pecorino
  • 1 cucchiaio di ricotta (opzionale)
  • olio extravergine di oliva quanto basta
  • sale, quanto basta
  • 10 foglie di basilico (da omettere per la versione senza basilico)
  • 1 spicchio d’aglio

Con le quantità appena viste, potrai ottenere circa 400 ml di pesto di zucchine fatto in casa.

Se sei interessato alla ricetta del pesto di zucchine light, probabilmente ti farà piacere sapere che le zucchine possono essere usate non solo condimento ma anche come sostituto della pasta, così come ti ho spiegato nell’articolo dedicato alla ricetta degli spaghetti di zucchine.

Se invece sei un fan del pesto, prova la ricetta del pesto di rucola.

Pubblicato da Anna De Simone il 29 maggio 2018