Bobtail

bobtail cane

Bobtail, è anche un cane anche se è più noto il suo omonimo amico gatto, e ben diversamente arriva dalla Gran Bretagna e non dal Giappone, appartiene al gruppo dei cani da pastore e bovari e non è mai stato nel paese del Sol Levante se non con qualche fan che lì lo ha portato. Il nome “Bobtail” significa “coda corta”, ma la sua espressione esprime intelligenza e ciò che più colpisce nel suo aspetto canino è la forma della testa oltre alla evidente abbondanza di pelo che arriva quasi ad accecarlo.



Bobtail: origini

Per ribadire che non ha origini in comune con il felino Bobtail, andiamo a scoprire come questo cane derivi esemplari da pastore già molto simili a quelli che noi oggi vediamo. E vivevano in Inghilterra, sempre isola, ma più vicina del Giappone.

Non sono ancora chiarissime le origini della razza ma sul luogo non c’è dubbio. La maggior parte degli esperti sostiene che il Bobtail sia nato nella Contea di Devon con un po’ di sangue anche degli Highlands della Scozia, responsabili del carattere rustico e del pelo abbondante.

Il mantello folto è piuttosto comune nei cani che vivono o sono discendenti di altri che sono vissuti in zone caratterizzate da rigide condizioni climatiche. Una corrente di pensiero minore, sempre sul Bobtail, ritiene che questo cane non sia del tutto autoctono ma abbia dei lontani parenti russi, i “Pastori della Russia”, e anche tra razze asiatiche.

Bobtail americano

Nella confusione delle origini del Bobtail, spunta anche l’aggettivo americano ma oltreoceano questo bel cane ci è giunto ben più tardi del suo esordio in società, avvenuto per la prima volta ad una esposizione cinofila a Birmingham nel 1873. E’ nel 1888 che viene fondato il primo Club e solo più tardi il Bobtail è sbarcato negli Stati Uniti spopolando.

bobtail cane

Bobtail gigante

Se si possa parlare di Bobtail gigante o meno, lo lascio giudicare a ciascuno di voi, io mi limito a raccontare che la sua altezza al garrese sfiora i 60 cm e il suo peso “balla” tra i 30 e i 40 Kg. I maschi sono un poco più grossi delle femmine ma le differenze sono sfumature, resta un cane di taglia grande.

Ha un fisico compatto ma non particolarmente slanciato, muscoloso e facile da immaginare iscritto in un quadrato. Il tronco, è geometrico, con un torace ampio e profondo, ma anche la testa lo è e il cranio ben arrotondato si presenta simpaticamente ricoperto di pelo. Completamente. In fondo al muso lungo, forte e quadrato, c’è il tartufo, sempre di colore nero, sempre largo e voluminoso. Dal folto pelo spuntano a fatica gli occhi che possono essere solo scuri o gazzuoli, e le orecchie, pelose ovviamente, e anche piccole e piatte sui lati della testa.

Anche se molto muscolosi, gli arti essendo completamente ricoperti di pelo, non colpiscono l’attenzione per la loro potenza, la coda accompagna una andatura scanzonata, pelosa il giusto, in armonia con il resto del corpo.
Il pelo chiaro, che è il tratto caratteristico del Bobtail, oltre ad essere così bello e “tanto”, è  resistente alle intemperie quindi fondamentale, almeno ai tempi in cui la razza si stava formando, nel freddo. Come colori, lo standard ufficiale ammette le sfumature del grigio, brizzolato, blu, con o senza pezzature bianche.

bobtail cane

Bobtail cuccioli

Fin da cucciolo il Bobtail conquista le simpatie di tutti, o quasi: è un cane intelligente, sensibile, affettuoso e attento. E poi, quella massa di pelo già a prima vista non può che spianargli la strada. Come razza è una delle consigliate per le famiglie ma solo se si ha un giardino date le dimensioni standard.
Per il resto con i bambini e con il padrone, con ospiti e passanti, il Bobtail riesce sempre a intessere ottimi rapporti. E’ allegro, molto docile con i bambini e con chi conosce. Se qualcuno minaccia la sua famiglia però sa diventare un eccellente cane da guardia che non ammette intrusi nel suo territorio.

Bobtail allevamento

Molto ubbidiente e facilmente addestrabile, il Bobtail non è molto diffuso in Italia. Chi lo vuole adottare deve tener conto che ha un vocione non da ridere. Se a noi non da fastidio, può darlo ai vicini o agli altri membri della famiglia, ma lui abbaia anche per allegria per cui… Resta da molti adorato, tanto che gira la voce che “Dio abbia messo il pelo davanti agli occhi del Bobtail perché non veda i difetti di coloro che ama“. Solo per rendere l’idea dell’amore incondizionato che manifesta.

bobtail cane

Bobtail: prezzo

Il prezzo di un cucciolo di Bobtail varia dai 1.300 ai 1.800 euro. Sono cifre indicative, che variano poi dagli allevamenti, dal pedigree e dal periodo oltre che dalla zona geografica in cui ci troviamo e in cui più che altro andiamo ad acquistare il nostro nuovo amico a quattro zampe, e molto pelo. Certo un prezzo nettamente inferiore non è affidabile, meglio sempre verificare e visitare l’allevamento a cui ci siamo rivolti per evitare imbrogli o illegalità.

Se vi è piaciuto questo articolo animalesco continuate a seguirmi anche su TwitterFacebookGoogle+Pinterest e…  altrove dovete scovarmi voi!

Articoli correlati che possono interessarti:

Pubblicato da Marta Abbà il 30 maggio 2018