Percarbonato di Sodio, utilizzo in casa

percarbonato di sodio

Il percarbonato di sodio è uno sbiancante ecologico molto efficace nel lavaggio della biancheria e nella pulizia di casa; smacchia ed igienizza allo stesso tempo. A differenza della candeggina, il percarbonato di sodio non ha enzimi, tensioattivi o sbiancanti ottici, fosforo o allergeni e si decompone in sostanze già presenti in natura, senza inquinare.

È reperibile nei supermercati più forniti sotto il nome di “Smacchiatore all’Ossigeno Attivo” ma bisogna assicurarsi che in etichetta ci sia come unico ingrediente il Sodium Carbonate Peroxide, per evitare che sia mescolato a tensioattivi o altri ingredienti. Se avete dubbi su dove comprare il percarbonato di sodio, vi segnaliamo la compravendita online: su Amazon mezzo chilo di Percarbonato di sodio è proposto al prezzo di circa 12 euro compreso di costi di spedizione. A causa dell’impatto delle spese di spedizione, si consiglia la spedizione combinata di più confezioni: 1 kg di percarbonato di sodio verrebbe così a fare circa 16 euro.

Tenete presente che per sbiancare il bucato basteranno solo 15 grammi di prodotto mentre per le macchie più ostinare ne vanno usati 35 g, equivalenti a 2 cucchiai. Insomma, con un kg di percarbonato di sodio potete fare fino a 66 volte il bucato.

Proprietà del percarbonato di sodio
I tradizionali sbiancanti per il bucato che trovate in vendita nei supermercati, agiscono da sbiancanti ottici: sono dannosi per l’ambiente a causa della loro scarsa biodegradabilità e per l’uomo dato che possono irritare la pelle e scatenare reazioni di tipo allergico.

Il Percarbonato di sodio è in grado di rimuovere le macchie: a contatto con l’acqua si decompone sviluppando carbonato di calcio e acqua ossigenata a cui deve le sue proprietà smacchianti; tutto ciò avviene già a 30°C pertanto consente di effettuare lavaggi a temperature basse, risparmiando energia.

Percarbonato di Sodio, utilizzo sul bucato
A quanto pare il Percarbonato non avrebbe controindicazioni né per l’ambiente né per l’uomo.

Può essere impiegato per sbiancare, smacchiare e igienizzare naturalmente il bucato, per sbiancare i capi bianchi che con il tempo risultano ingrigiti ed ingialliti e può essere utilizzato anche su capi colorati, per sfruttarne l’azione igienizzante. Può essere utilizzato sia su capi bianche che colorati, su biancheria in cotone o altre fibre ad esclusione di lana, lino, pelle o seta. In lavatrice e per il bucato a mano.

Per igienizzare la biancheria basta inserire un cucchiaio di Percarbonato di Sodio direttamente nel cestello della lavatrice e procedere con il normale ciclo di lavaggio a una temperatura a 30°C. Per sfruttare il potere smacchiante, basta mettere due cucchiai anziché uno, da versare sempre nel cestello della lavatrice. Per il bucato a mano aggiungete un cucchiaio di Percarbonato di sodio alla biancheria in ammollo in acqua tiepida e procedete con il normale lavaggio.

Percabonato di Sodio per le stoviglie
Il percarbonato di sodio può essere aggiunto al detersivo per i piatti; in questo modo ne potenzia il potere lavante e igienizza le stoviglie. Basta aggiungere un cucchiaio di Percarbonato per ogni litro di acqua del lavaggio. Per quanto riguarda il lavaggio in lavastoviglie basta aggiungere un cucchiaino insieme al detersivo.

Ti potrebbe interessare anche

Pubblicato da Anna De Simone il 3 maggio 2015