Percarbonato di sodio, lo sbiancante eco compatibile

percarbonato di sodio
Il percarbonato di sodio, sbiancante naturale che si presenta come una polvere bianca, si ottiene dalla lavorazione del sale con l’aggiunta della molecola dell’acqua ossigenata. Non è inquinante e svolge allo stesso tempo un’azione detergente che sbiancante: nei detersivi ha sostituito il perborato di sodio.




Il percarbonato infatti non possiede sostanze allergizzanti, non contiene fosforo,candeggianti ottici o azzurranti, e non ha nessun problema di bioaccumulazione, cioè si biodegrada molto facilmente.
A differenza del percarbonato, gli sbiancanti ottici impiegati nelle formulazioni dei detersivi convenzionali  (in particolar modo sbiancanti e candeggianti), possono essere tra i responsali dell’insorgenza di eczemi e dermatosi. Per questo motivo si diffonde sempre di più l’abitudine di acquistare prodotti naturali: i più audaci realizzano autonomamente in casa detersivi e detergenti naturali.

Fino a qualche anno veniva impiegato come sbiancante naturale Sodio Borato (Borace) e Perborato di Sodio, tuttavia sono stati dichiarati illegali dall’UE in quanto ritenuti anch’essi tossici per l’uomo e per l’ambiente.

Il Percarbonato di sodio è il detersivo ecologico in grado di dare nuova vita agli indumenti ingrigiti e ingialliti, schiarendoli e riportandoli al colore naturale. Inoltre conferisce ai capi bianchi una luminosità straordinaria.

Percarbonato di sodio, modalità d’uso
Può essere impiegato sia in lavatrice che come pretrattante.

  • In lavatrice: basta aggiungere due cucchiai di percarbonato nella vaschetta insieme al detersivo per bucato oppure direttamente nel cestello della lavatrice.
  • Lavaggio normale: impostate la temperatura sui 40 gradi
  • Macchie ostinate: Impostate la temperatura a 50 gradi per avere un’azione igienizzante o per il lavaggio di sporchi ostinati come grasso o cacca dei bambini
  • A mano sulle macchie: spargete una piccola quantità di percarbonato direttamente sulla macchia, inumidite con acqua tiepida e fate agire per 1 ora. Poi procedere al normale lavaggio.
  • In lavastoviglie: per igienizzare le stoviglie e rendere pulito e brillante l’interno della macchina versare nella vaschetta un cucchiaino di percarbonato in aggiunta alla polvere lavastoviglie.

Percarbonato di sodio, informazioni utili

  • Conservare in luogo fresco, asciutto e al riparo dalla luce.
  • Non usare su capi delicati (lana, seta, pelle).

Pubblicato da Anna De Simone il 12 agosto 2014