Pancake vegan, la ricetta

pancake vegan pancake senza glutine ricetta

Pancake vegan, ricetta: come fare i pancake senza uova, senza latte e senza burro. Consigli per pancake senza lievito e ricetta dei pancake senza glutine.

Oggi parleremo di esigenze alimentari particolari dettate da una scelta di vita etica (vegan) o da una costrizione fisiologica. In questo ultimo caso, l’intolleranza al lattosio impone la rinuncia di latte e burro. L’allergia alle proteine dell’uovo mette a bando questo derivato alimentare. Per non parlare poi della celiachia che impone un regime alimentare senza glutine. Ecco, in questa pagina vi proponiamo come fare i pancake per celiaci, in veste vegan e senza lievito.

Pancake vegan, ricetta

Partiamo dalla ricetta che richiede più modifiche, quella vegana. In questo paragrafo vi illustreremo come preparare il pancake vegani, la merenda perfetta da gustare a colazione o come dessert a fine pasto. La ricetta in questione non prevede l’impiego di ingredienti di derivazione animale ma solo prodotti di natura vegetale.

Vediamo passo per passo la ricetta del pancake vegan: è semplice e veloce da preparare.

Pancake vegan, cosa ci occorre

  • 250 gr di farina biologica
  • 3 cucchiai di zucchero di canna
  • 2 cucchiaini di bicarbonato di sodio
  • Un pizzico di sale
  • 1 cucchiaio di olio di semi
  • 200 ml di acqua a temperatura ambiente
  • Olio per ungere
  • Una manciata di mirtilli o fragole

Come vedete, nella ricetta non è annoverato neanche il lievitoCome sostituire il lievito per dolci? Con bicarbonato di sodio, ammoniaca per dolci o cremor tartaro. Certo, cremor tartaro e ammoniaca per dolci consentono di ottenere un prodotto finale più gonfio e soffice, infatti si tratta di particolari agenti lievitanti usati in ambito industriale o nell’alta pasticceria. Nella nostra ricetta dei pancake vegan vi abbiamo consigliato di usare bicarbonato di sodio perché generalmente già presente in tutte le case… tuttavia, se volete sperimentare alternative al classico lievito, potete scoprire dove comprare questi ingredienti e di cosa sono fatti, nei appena segnalati.

Come preparare i pancake vegan

Ecco il procedimento.

  1. Versate in una terrina capiente, la farina ben setacciata, lo zucchero, il bicarbonato di sodio, il sale e mescolate il tutto.
  2. In un’altra terrina versate l’acqua, l’olio e mescolate.
  3. Versate il secondo composto nella terrina capiente contenente il primo composto e mescolate il tutto fino ad amalgamare per bene tutti gli ingredienti: dovrà risultare un composto molto simile allo yogurt.
  4. Mettete sul fuoco un pentolino antiaderente unto d’olio: deve avere un diametro di circa 8-10 centimetri, in modo che il pancake venga stretto e alto, al contrario delle crepes che sono larghe e sottili.
  5. Con l’aiuto di un mestolo prendete il composto e versatelo al centro poi fatelo spandere.
  6. Fate dorare prima un lato poi con l’aiuto di un piatto e di una spatola, rigirate il pancake.
  7. Continuate in questo modo fino a terminare il composto.
  8. Riponete i pancakes vegan su un piatto con carta assorbente e farciteli con una buona marmellata di mirtilli o di fragole.

Pancake vegan, varianti

Al posto dell’acqua, potete utilizzare il latte di riso e se preferite potete aggiungere anche qualche altro sapore come per esempio l’estratto di vaniglia. La procedura è la stessa. L’estratto di vaniglia va aggiunto insieme agli altri ingredienti. È preferibile ricorrere alla frusta per mescolare il composto: deve essere fluido ma corposo allo stesso tempo. Potete farcire questa ricetta con caramello e banane tagliate a fettine.

Pancake senza glutine

Ecco come fare i pancake per celiaci, senza glutine. Ingredienti:

  • 70 g di fecola di patate
  • 250 g di farina di riso
  • 300 ml di latte
  • 1/2 bustina di lievito per dolci
  • 4 cucchiai di zucchero
  • un pizzico di sale
  • 2 uova
  • 30 gr di burro

Fate sciogliere il burro a fuoco lento. Unite la farina di riso, la fecola e il lievito. Montate i tuorli con lo zucchero fin quando non saranno ben spumosi. Aggiungete un pizzico di sale. Con una frusta, mescolate tutti gli ingredienti.

Da parte, montate gli albumi a neve ferma, uniteli al composto precedentemente lavorato. Mescolate bene fino a ottenere un prodotto liscio e morbido. Il composto dovrà essere denso, quindi ne’ troppo liquido, ne’ troppo solido.

Ungete una padella antiaderente e fate cuocere i pancake uno o due minuto per lato. Ecco che i vostri pancake senza glutine sono pronti!

Come ottenere la classica forma dei pancake

Se avete una padella piccola usate quella oppure servitevi di stampi in silicone o padelle per pancake.

Per ottenere la classica forma dei pancake, sarebbe opportuno usare apposite padelle. Non sono molto costose ma non facili da trovare. Su Amazon, una padella per pancake firmata Tescoma (dal diametro di 24 cm e in grado di cucinare 4 pancake simultaneamente) si compra con 18,80 euro e spese di spedizione gratuite.

Per tutte le informazioni vi rimandiamo alla pagina Amazon del prodotto: Tescoma con 4 cerchi

Attenzione!
IdeeGreen.it non ha alcun legame con la Tescoma, nel web vi sono altre padelle per pancake anonime anche più economiche. Sentitevi liberi di fare la vostra scelta in base alle vostre esigenze, ho segnalato questo prodotto perché ho avuto modo di testarlo in prima persona (lo uso personalmente e mi trovo bene). Unico consiglio: i cerchi vanno imburratti prima dell’aggiunta dell’impasto ma solo al momento della cottura del primo pancake, gli altri si possono aggiungere senza dover ungere ulteriormente.

Per ungere i cerchi potete usare un pennellino oppure… un tovaglioli di carta assorbente per uso alimentare, da passare quando ormai il burro sarà fuso.

Pubblicato da Anna De Simone il 8 dicembre 2017