Cremor tartaro, cos’è e uso

cremor tartaro cos è

Cremor tartaro, cos’è, dosi e consigli all’uso. Come sostituire il cremor tartaro in dolci e pizze, dove si compra e tutte le info utili.

Cremor tartaro, cos’è

Il cremor tartaro è un sale del potassio ed è usato, in combinazione con il bicarbonato di sodio, come agente lievitante per impasti dolci e salati. Il suo nome chimico è idrogenotartrato di potassio o bitartrato di potassio con formula bruta C4H5KO6 .

In cucina si presenta come una polvere bianca, perfetta per sostituire il lievito di birra negli impasti di pane e pizza o per sostituire il sale d’ammonio nei dolci.

Che cos’è il cremor tartaro

Si tratta di una miscele in polvere di una sostanza a carattere acido (cremore di tartaro) e un’altra sostanza capace di liberare anidride carbonica per acidificazione (bicarbonato di sodio).

Le due sostanze, mescolate all’impasto dolce o salato da cuocere in forno, reagiscono durante la manipolazione e sviluppano bollicine di anidride carbonica lievitando l’impasto e rendendo il prodotto leggero e soffice.

Cremor tartaro, usi

Nel settore alimentare, il cremore di tartaro è usato come correttore di acidità e come agente lievitante. In particolare, nella produzione di vino è usato come correttore di acidità.

Vi sono anche degli usi alternativi del cremore di tartaro. In casa, questa sostanza ci può aiutare in diverse circostanze:

  • Può essere usato per ravvivare il bucato bianco, basterà aggiungerne un cucchiaino raso per ogni litro d’acqua.
  • Può essere usato per eliminare le macchie difficili da vestiti, tovaglie e tovaglioli. In questo contesto, dovreste creare una pastella con un cucchiaino di cremor tartaro e qualche goccia di detersivo per piatti.
  • Per pulire gli oggetti in rame, il cremore di tartaro è un ottimo alleato.
  • Per eliminare macchie ostinate dal piano di lavoro in cucina.
  • Come detergente non abrasivo per i sanitari del bagno.
  • Per la pulizia dell’acciaio inossidabile.
  • Per disincrostare una pentola bruciata (anche se per eliminare le incrostazioni di una pentola è più comoda la coca cola! Per tutte le info: pentola bruciata, come fare).

Cremor tartaro per pizze, pane e dolci

Per pane, pizza e dosi… il cremor tartaro si usa esattamente come il lievito classico.

Per calcolare le dosi non serve impostare una difficile equazione matematica, vi basterà sostituire il quantitativo di lievito previsto da una ricetta, con metà cremor tartaro e metà bicarbonato di sodio. Se usate una miscela di lievito a base di cremor tartaro, basterà sostituire la bustina di lievito per dolci con quella di cremore di tartaro.

Cremor tartaro, dove comprarlo

Il lievito a base di cremor tartaro, al contrario del classico lievito di birra o lievito chimico per dolci, è più difficile da trovare in commercio… difficile, ma non impossibile! Tra i vari prodotti commercializzati a base di cremor tartaro segnaliamo il lievito in polvere Barra.

Su Amazon, una confezione da 4 bustine di lievito in polvere a base di cremore di tartaro è proposta al prezzo di 1,68 euro.

Link utili | Lievito cremor tartaro qualità superiore

Alternative al cremor tartaro

State cercando un sostituto per evitare l’uso del cremor tartaro? Potete usare il lievito di birra, il lievito chimico, la pasta madre o lievito naturale oppure il sale d’ammonio.

L’ammoniaca è il lievito più usato in pasticceria, infatti può essere considerato un “ingrediente professionale”, non è un caso che necessita di molte attenzioni durante l’impiego. Con un sovradosaggio, anche minimo, otterrete un dolce immangiabile.

Dove comprare l’ammoniaca per dolci? Nei negozi specializzati nella vendita di prodotti da pasticceria o sfruttando la compravendita online. Su Amazon sono diverse le proposto disponibili, tra i link utili di fine paragrafo ne troverete una.

Link utili da Amazon: Ammoniaca alimentare, agente lievitante per dolci
10 bustine da 20 gr. si comprano con 5,95 euro.

Pubblicato da Anna De Simone il 12 gennaio 2017