L’ortica in cucina, ricette

ortica in cucina

Ortica in cucina: l’ortica è una pianta spontanea presente in quasi tutto il mondo, ricca di sali minerali, di vitamine e di proprietà curative. A dispetto dalla sua azione urticante, l’ortica può essere utilizzata in cucina per preparare svariate pietanze.

L’ortica in cucina può essere protagonista di una vasta gamma di portate, dai risotti ai timballi, dalle tagliatelle alle frittate… L’unico limite è imposto dalla nostra fantasia. Oggi vedremo delle ricette a base di ortica partendo da un più complesso risotto alle ortiche, per arrivare a un facilissimo rollè ai formaggi.

Ortica in cucina, ricette

Risotto alle ortiche – ingredienti per 4 persone

  • 350 grammi di riso Nano 
  • 150-200 grammi di ortiche
  • 1 cipolla piccola
  • 2 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • 50 grammi di burro
  • brodo di carne
  • sale
  • parmigiano grattugiato

Procedimento:

  1. Lavate accuratamente le foglie di ortica ponendole in un colapasta.
  2. Fate soffriggere l’olio e la cipolla finemente affettata, unite le ortiche e fatele appassire bagnandole con poca acqua calda e salata.
  3. Versate il riso e lasciate tostare per tre minuti mescolando con un cucchiaio in legno. Concludete la cottura del riso in modo classico: aggiungete, di volta in volta, dei mestoli di brodo bollente e continuate a mescolare fino a quando il riso sarà pronto.
  4. Spegnete il riso ancora al dente, unite il burro a pezzetti e del formaggio grattugiato. Lasciate mantecare per qualche minuto e servite ancora caldo.

Rollè di formaggi e ortiche – ingredienti per 4 persone

  • 3 uova
  • 100 grammi di foglie di ortiche
  • formaggio filate (es, tre sottilette, fettine di galbanino…)
  • 4 cucchiai di parmigiano grattugiato
  • burro, sale e pepe
  • chi preferisce può aggiungere del prosciutto cotto

Procedimento:

  1. Preparata una frittata alle ortiche: in una ciotola mescolate con la frusta le uova e il formaggio. Lessate le ortiche in acqua bollente e a termine cottura scolatele con attenzione e tritatele finemente. Unite le ortiche alle uova, aggiungere sale e pepe. Continuate e mescolare con la frusta per amalgamare il tutto.
  2. A fuoco moderato, mettete a riscaldare una padella antiaderente, scioglietevi il burro e versate il composto d’uovo e ortica. Cuocete la frittata rigirandola su entrambi i lati.
  3. Poggiate la frittata su un foglio di carta da forno, farcitela con del formaggio da fondere e avvolgetela come per formare un rotolo raccolto in carta da forno. N.B. questo procedimento deve essere fatto quando la frittata è ancora molto caldo per consentire al formaggio di fondersi. Trasferite il rotolo su un piatto da portata, tagliatelo e servite.

Foto di Maria Bonaccorso, ilcuoreinpentola.wordpress.com

Pubblicato da Anna De Simone il 12 settembre 2014