Marmellata di fragole, la ricetta

marmellata-di-fragole

Marmellata di fragole, ricetta con o senza zucchero. Ricetta veloce (pronta in soli 70 minuti), marmellata di fragole naturale e pastorizzazione.


Avete pensato di fare colazione con la marmellata di fragole fatta con le vostre mani? Con la primavera arrivano le fragole, un frutto saporito dalle mille virtù terapeutiche! Pensate che le fragole sono state inserite tra i super alimenti che “mantengono giovani” nella speciale classifica ORAC (Oxygen Radical Absorbance Capacity) stilata dall’USDA per il contenuto record in sostanze antiossidanti benefiche per la salute.

A questo punto è scontato pensare che le fragole non dovrebbero mai mancare nel nostro piccolo spazio verde: sono facili da coltivare e riescono a dare grandi soddisfazioni con un’abbondante produzione di frutti. Le fragole sono reperibili da aprile a giugno, le prime che troviamo sono le cosiddette fragoline di bosco, le più ricercate per il loro sapore. Le fragole oltre ad essere impiegate nella preparazione di dolci, di macedonie….possono diventare ottime marmellate. Ecco come fare una marmellata di fragole, seguendo la nostra ricetta passo per passo.

Marmellata di fragole, indicazioni utili

  • Se non vi è possibile coltivarle, almeno preferite un prodotto italiano e acquistatele quando sono di stagione, in primavera.
  • Scegliete le fragole turgide con colore rosso vivo e uniforme, e con picciolo ben attaccato al frutto
  • Se acquistate le fragole in vaschetta, assicuratevi che non vi siano frutti ammaccati o ammuffiti, perché nel giro di poco la muffa si può estendere a tutta la confezione
  • Per fare la marmellata di fragole è importante che vi procuriate fragole che non abbiano avuto trattamento chimico.

Marmellata di fragola, la ricetta classica

Segue la ricetta della marmellata di fragole con zucchero di canna, tuttavia, se preferite, potete sostituire questi ingrediente con il classico zucchero bianco.

Marmellata di fragole, gli ingredienti

  • 2 chili di fragole
  • 600 grammi di zucchero di canna
  • Un limone non trattato
  • Vasetti sterilizzati a chiusura ermetica

Marmellata di fragole, la preparazione

  1. Lavate per bene le fragole, privandole del loro picciolo pulito poi passatele in un colapasta e fatele sgocciolare ben bene
  2. Aspettate che asciughino per bene poi trasferirle in una terrina e copritele con qualche cucchiaio di zucchero
  3. Aggiungete il succo del limone e lasciate macerare per almeno 2 ore in un luogo buio e asciutto
  4. Fatto ciò, trasferite le fragole in una pentola di acciaio inox e aggiungete il restante zucchero
  5. Fate cuocere a fuoco lento fino a quando la marmellata si sarà addensata
  6. Aspettate almeno dieci minuti poi versate la marmellata di fragole nei vasetti sterilizzati
  7. Chiudete i vasetti per bene e adagiateli su un ripiano a testa in giù per circa 1 ora
  8. Trascorso il tempo, riponete i vasetti in dispensa

ATTENZIONE: prima di versare la marmellata nei vasetti è bene sterilizzarli. In questo caso basterà mettere i vasetti per una ventina di minuti in acqua bollente.

Marmellata di fragole, conservazione

  • Apponete su un’etichetta adesiva la data di preparazione della marmellata di fragole e applicatela al vasetto
  • Conservate in un luogo fresco e al riparo della luce e dall’umidità.
  • Una volta aperto il barattolo di marmellata, riponetelo in frigo e consumatelo entro una settimana.

Marmellata di fragole senza zucchero

Chi preferisce spalmare sulle fette biscottate integrali una marmellata di fragole light e senza zucchero, può seguire la ricetta che vi proponiamo.

L’unica accortezza, nel preparare la marmellata di fragole senza zucchero, sta nell’uso di frutticini molto maturi. Anche in questo caso si tratta di una ricetta naturale, senza pectina artificiale (tipo frutta pec), senza conservanti ne’ dolcificanti raffinati.

Marmellata di fragole senza zucchero, gli ingredienti:

  • 500 grammi di fragole ben mature
  • succo di un limone
  • 1 mela mela molto matura
  • mezzo cucchiaino di zenzero in polvere (opzionale)

Marmellata di fragole senza zucchero, il procedimento:

  1. Lavate accuratamente le fragole e tagliatele a cubetti.
  2. Sbucciate e affettate la mela, sempre a cubetti.
  3. Aggiungete il succo di limone e lasciate riposare per circa un’ora a temperatura ambiente.
  4. Versate le fragole e la mela in una pentola nella quale dovrete aggiungere mezzo bicchiere d’acqua.
  5. Fate cuocere, a fiamma bassa, per circa 40 minuti. Se lo preferite, aggiungete dello zenzero e mescolate (otterrete un sapore e un profumo più aromatico).
  6. Versate la marmellata di fragole senza zucchero, in barattoli di vetro sterilizzati.

La mela, più che da dolcificante, servirà da addensante: è una fonte di pectina naturale. Nella ricetta della marmellata di fragola senza zucchero potete provare a sostituire la mela con una carota, il risultato avrà una nota più dolce.

Marmellata di fragole con il Bimby

Se volete preparare la marmellata di fragola con un robot da cucina tipo bimby, potete seguire la nostra ricetta con la quale ricaverete tre barattoli. Quella con il bimbi è senza dubbio la ricetta di marmellata di fragole più veloce e rapida da preparare.

Marmellata di fragole con bimby, ingredienti

  • 600 grammi di fragole
  • 330 grammi di zucchero
  • 70 grammi di zucchero vanigliato
  • Succo di 1/2 limone

Anche in questo caso, l’uso dello zucchero può essere sostituito con una carota o con una mela. Ancora, lo zucchero vanigliato non è necessario, serve solo per conferire alla confettura una nota di vaniglia. Così come visto per la prima ricetta, lo zucchero bianco può essere sostituito con lo zucchero di canna.

Marmellata di fragole bimby, procedimento

  1. Lavate e pulite le fragole.
  2. Inserite tutti gli ingredienti (senza necessità di tagliare) nel boccale del bimby.
  3. Impostate 30 minuti a 100° Velocità 1.
  4. Poi impostate 40 minuti temp. Varoma Vel. 1.

Con il programma varoma andrete ad addensare la marmellata. Questa è la ricetta generale ma le tempistiche possono variare in base a due fattori: quanto densa desiderate la marmellata? Quanto mature sono le vostre fragole? Quanto liquido contengono le vostre fragole…? 

Se dopo il passaggio di 30 minuti a 100° e velocità 1 le fragole risultano già molto dense, abbassate i tempi del passaggio in Varoma.

Pastorizzare la marmellata di fragole fatta in casa

La marmellata di fragola, sia esse preparata con il bimbi, co lo zucchero di canna o senza zucchero, può subire un processo di pastorizzazione fatta in casa.

Il procedimento è semplice. Una volta riempiti i vasetti di marmellata di fragola, chiudeteli saldamente. Ponete i vasetti in una pentola con dell’acqua.

Fate in modo che l’acqua ricopra interamente i vasetti. Portate a ebollizione e attendete 50 minuti.

Lasciate raffreddare i vasetti ancora nell’acqua dell’ebollizione. Una volta rimossi dalla pentola, capovolgete i vasetti per creare il sottovuoto.

Con la marmellata di fragola fatta in casa potete preparare una deliziosa crostata. Per la ricetta vi serviranno 200 grammi di marmellata di fragola (per chi ci tiene alla linea, meglio se si tratta di marmellata senza zucchero!). Per la ricetta completa è disponibile la pagina: crostata di marmellata fatta in casa.

Pubblicato da Anna De Simone il 5 luglio 2016