Latti vegetali a confronto

latti vegetali a confronto

Latti vegetali a confronto: proprietà e benefici. Alternative al latte vaccino per chi soffre di intolleranze al lattosio o segue uno stile di vita vegan.

Il latte vaccino non è alla portata di tutti: c’è chi è intollerante al lattosio, chi alle proteine del latte e chi, per scelta, ha deciso di eliminare dalla propria alimentazione tutti i derivati animali, latte incluso.

Diciamo subito che la dicitura latte non dovrebbe essere attribuita alle bevande di origine vegetale. Il latte è solo quello di origine animale ma per praticità, in questo articolo, parleremo di latti vegetali intese come bevande derivate da alimenti vegetali che possono andare a sostituire il latte vaccino, caprino, etc.

Latti vegetali a confronto

Grazie ai latti vegetali nessuno dovrà rinunciare al frappé, al cappuccino a un buon yogurt! Sono senza lattosio e colesterolo, più digeribili del latte vaccino. C’è da dire che il contenuto energetico del latte di vacca o di capra batte di gran lunga quello dei latti vegetali ma tali bevande non sono prive di pregi.

Latte vegetale di:
riso, cocco e mandorle 

Sono particolarmente dolci e quindi possono essere aggiunti al caffè o al tè in sostituzione dello zucchero. Sono perfetti per preparare dolci e frappé.

Latte vegetale di:
soia, miglio, avena, kamut 

Sono latti vegetali proteici. In cucina sono perfetti da miscelare alla farina di riso per preparare la besciamella vegetale.

Latte vegetale di:
cocco, mandorle, riso, grano saraceno, noci di macadamia e miglio 

Questi latti vegetali sono senza glutine, quindi più digeribili e adatti anche a chi soffre di celiachia.

Non è possibile mettere a confronto i valori nutrizionali dei latti vegetali. Questo perché ogni produttore ha la sua composizione: al momento dell’acquisto di un latte vegetale leggete l’etichetta andando a caccia della percentuale del seme o del cereale da cui sono stati estratti. Più alta sarà quella percentuale e maggiore sarà il contenuto di micronutrienti.

Latti vegetali, proprietà e benefici

L’elenco completo delle bevande vegetale alternative al latte vaccino può essere consultato alla pagina “tipi di latte vegetale“. In questo paragrafo metteremo a confronto le proprietà e i benefici di diversi latti vegetali.

Latte di grano saraceno

Ha il colore del caffelatte e il sapore che ricorda quello della nocciola tostata. Annovera proprietà sazianti e apporta molte vitamine, soprattutto del gruppo B ed E. Ha proprietà diuretiche (aiuta l’organismo a eliminare i liquidi in eccesso), supporta le attività cardiache, renali e delle ghiandole sessuali.

Latte di miglio

Apporta silicio che aiuta alla formazione del collagene, proteina che previene i danni della pelle, dei capelli, delle unghie, dei denti e che tonifica tessuti e vasi sanguigni. Contiene lecitina.

Latte di farro

Tra i latti vegetali è tra quelli a più alto tenore di calcio. Aiuta a rinforzare le ossa e previene l’osteoporosi.

Latte di Kamut

Tra i latti vegetali proteici, apporta vitamina E e selenio, entrambi micronutrienti dalle spiccate proprietà antiossidanti.

Latti vegetali per fare lo yogurt in casa

Tra i tipi di latte vegetale, quelli più adatti per fare lo yogurt in casa sono il latte di cocco, di mandorle, soia, riso o avena. Lo yogurt preparato a partire da questi latti vegetali sono ottenuti dalla fermentazione del cereale o del seme operata dai fermenti lattici vivi. Altro vantaggio dello yogurt vegetale è che è privo di colesterolo e povero di grassi.

Frappe con latte vegetale

Un ottimo frappé vegano, fresco e saporito, può essere preparato mettendo nel freezer, per solo un’ora, pesche, frutti di bosco e una banana. Miscelate una parte di latte di mandorle e una parte di latte di riso freddi. Frullate tutti gli ingredienti e trasferite il composto in un bicchiere da bibita. Potete decorare con qualche mirtillo interro, frutti di bosco e una fogliolina di menta.

Ti potrebbero interessare anche

Pubblicato da Anna De Simone il 12 agosto 2016