La prima smart street multiservizi italiana

Spiga Smart Street

Quello che si accende in via della Spiga a Milano, nel cuore del quadrilatero della moda, è un sistema di luce urbana a proiettori led che, abbinato al telecontrollo e alla potenzialità della rete internet, permetterà non solo di ottenere alti livelli di efficienza energetica – oltre 70% di risparmio energetico, ma anche di attivare sul territorio servizi ai cittadini e ai visitatori italiani e stranieri. L’iniziativa si chiama Spiga Smart Street ed è già diventata a prima smart street multiservizi italiana.

Luce ma non solo luce. Alla base di Spiga Smart Street c’è una piattaforma smart, chiamiamola ‘intelligente’, che permette di trasformare la rete elettrica e la connettività a banda larga esistente in una rete di comunicazione ad alta velocità, per illuminare meglio la città, eliminare gli sprechi, monitorare i consumi energetici, di acqua e gas, ricaricare auto e bici elettriche, garantire connettività, collegare videocamere e display luminosi, monitorare il territorio ed elevare il grado di sicurezza.

Cuore di Spiga Smart Street è una piattaforma smart realizzata con i proiettori urbani a Led di Cariboni Group e con la tecnologia a onde convogliate Minos System di Umpi; una piattaforma che unisce la gestione ottimizzata del nuovo impianto di illuminazione a Led della via, l’attivazione della rete internet ultraveloce e del wi-fi urbano free di Fastweb, il risparmio energetico e i servizi a valore aggiunto per i cittadini, con l’installazione, grazie al supporto di Samsung, di un totem multimediale touch screen.

Spiga Smart Street prende il via martedì 9 aprile (inaugurazione alle ore 18 da Tiffany&Co) in occasione dell’apertura del fuori salone del Mobile promossa dall’Associazione di via della Spiga con il patrocinio del Comune di Milano − Assessorato al Commercio, Attività produttive, Turismo, Marketing territoriale −con il supporto di aziende private innovative e tecnologiche. Main sponsor dell’iniziativa è Fastweb; sponsor ufficiali Cariboni Group, Samsung, Umpi; event sponsor IMQ – Istituto Italiano del Marchio di Qualità, Blachere Italia, Renault Italia.

Ti potrebbe interessare anche

Pubblicato da Michele Ciceri il 8 aprile 2013