Spiga Smart Street: la Milano green

Spiga Smart Street

Può una strada essere intelligente? Forse no, ma di sicuro può diventare più bella e accogliente, offrire servizi più accessibili ai cittadini e costare di meno per l’illuminazione. Una strada così – smart è la definizione giusta – la vedi a Milano e si chiama via della Spiga, nel quadrilatero della moda, da ora anche la prima Smart Street Multiservizi d’Italia.

Spiga Smart Street è il titolo dell’evento che si apre martedì 9 aprile da Tiffany&Co., in via della Spiga a Milano, in cui sarà presentato al pubblico il progetto della prima Smart Street Multiservizi Italiana: una strada verso il futuro, una strada intelligente. Saranno accese quella sera le installazioni luminose che da via della Spiga faranno da cornice alla Settimana del Design.

Spiga Smart Street, dei dettagli si parlerà il 3 aprile in una conferenza stampa, è un progetto di illuminazione intelligente basato sull’efficienza, la sostenibilità e il risparmio energetico che crea servizi a misura di persona-cittadino-turista-cliente in una delle zone più eleganti e rinomate di Milano.

Spiga Smart Street significa tra le altre cose l’ottimizzazione dell’illuminazione pubblica con un risparmio del 30% circa rispetto alla spesa attuale, e un miglioramento dei servizi. Tecnicamente ciò è stato possibile grazie alla tecnologia Minos System di UMPI applicata ai corpi illuminanti del tipo Levante Medium 40 Led ottica Stradale forniti da Cariboni Lite (Cariboni Group).

Spiga Smart Street è un progetto patrocinato dal Comune di Milano e dall’Associazione Amici di via Spiga, con la collaborazione di Fastweb, Umpi, Samsung, Cariboni Group, Renault, Imq, Blanchère.

Pubblicato da Michele Ciceri il 30 marzo 2013