Kurzhaar: allevamento e cuccioli

Kurzhaar

Kurzhaar, un cane di origine tedesca, un bracco tedesco intelligente e molto vivace che non tutti possono tenere. E’ infatti molto forte, di fisico e anche di carattere, quindi i padroni devono essere persone dotate di fermezza. E’ molto legato alla famiglia e dolce con i bambini, ma deve subito capire chi comanda. E’ un tipo veloce e anche bello, muscoloso ma a volte aggressivo con i cani del suo stesso sesso.



Cane Kurzhaar

Alto al garrese circa 60 cm, il Kurzhaar ha un corpo proporzionato, potente e allo stesso tempo resistente e capace di movimenti rapidi e agili. La sua testa è asciutta, con uno stop non troppo definito e un tartufo un po’ sporgente, le orecchie hanno una lunghezza media. Il dorso è muscoloso, il torace profondo e la coda sempre tesa, con una base grossa e una punta sottile.

Il pelo del Kurzhaar è corto e spesso, duro al tatto, non di lunghezza omogenea ma più raso sulla testa e sugli orecchi. Questa razza può essere di vari colori, troviamo esemplari in tinta unita, marroni, oppure con piccole macchie o moschettature bianche sul petto e gli arti su sfondo marrone. Ci sono anche Kurzhaar con mantello roano marrone scuro, con testa marrone, macchie e moschettature marroni.

Kurzhaar

Bracco tedesco Kurzhaar 

E’ una variante del Bracco Tedesco questa razza, spesso viene chiamato Bracco tedesco e basta anche se sotto questo nome si nascondono due razze diverse: oltre al nostro a pelo corto, c’è anche il bassotto tedesco a pelo duro, il Drahthaar.

Nato per essere un cane da caccia eccellente e made in Germany, il Bracco Tedesco è molto diffuso in patria e anche in altri paesi, non solo per le sue abilità venatorie.

Kurzhaar: allevamento

Chi intende acquistare un Kurzhaar per la caccia deve sapere che si tratta di un cane selezionato sulla base di un regolamento di allevamento e ci sono prove di caccia elaborate da superare. Molte volte questa razza viene scelta anche come da compagnia, a questo punto è importante mirare sulla salute anche adottando una dieta sana, equilibrata e bilanciata da associare ad una attività fisica intensa per evitare che ingrassi.

Kurzhaar: cuccioli

I cuccioli di Kurzhaar mediamente godono di ottima salute, le problematiche che possono emergere, anche al momento della selezione, riguardano la displasia dell’anca e del gomito e la cataratta. Il Kurzhaar è poi predisposto ad ernie e disturbi del sistema nervoso. Fin da piccolo deve fare molto movimento: almeno due ore di corsa in libertà al giorno, anche se non parteciperà mai a competizioni o gare di ability.

Kurzhaar: carattere

Affidabile ed equilibrato, questo animale ha però un carattere fermo e forte. E’ innegabile. Non c’è il rischio che abbia scatti di nervoso e neppure problemi di timidezza ma i padroni di un Bracco Tedesco non possono essere che di carattere quanto lui.

Kurzhaar

Kurzhaar: prezzo

Un cucciolo può costare dai 600 euro in su, una volta acquistato non richiede spese extra di toelettatura, però, perché basta una spazzolata per il suo peso, una a settimana se non poco più, durante la muta. Le zone del corpo più delicate, da monitorare, sono le orecchie e gli spazi interdigitali delle zampe, soggette ad eczemi.

Kurzhaar: club

La fama e l’ufficialità della razza sono conseguenza della sua comparsa nel “Zuchtbuch DeutschKurzhaar “, il libro delle origini del Bracco tedesco pelo corto, risalente al 1897. Gli antenati erano già però noti nell’area Mediterraneo, venivano utilizzati per la caccia alla selvaggina da piuma e al volo, più tardi sono arrivati in Germania e impiegati in spedizioni di caccia in cui si sparava alla selvaggina da penna davanti al cane. E in questo periodo è nato il Club dedicato.

Se vi è piaciuto questo articolo continuate a seguirmi anche su TwitterFacebookGoogle+Instagram

Ti potrebbe interessare anche:

Pubblicato da Marta Abbà il 1 ottobre 2017