Un Green New Deal per l’Italia

stati-generali-green-economy

Tutela dell’Acqua e Green Economy Regioni-Enti Locali sono i due nuovi Gruppi di lavoro istituiti nel 2013 dal Consiglio Nazionale della Green Economy, e che si affiancano agli 8 già esistenti sui seguenti temi: Ecoinnovazione; Efficienza, rinnovabilità dei materiali e riciclo dei rifiuti; Efficienza e risparmio energetico; Fonti energetiche rinnovabili; Servizi degli ecosistemi; Mobilità sostenibile; Filiere agricole di qualità ecologica; Finanza e credito sostenibili per la green economy.

L’incontro del Gruppo Regioni-Enti Locali per la condivisione del documento programmatico è previsto giovedì 12 settembre a Roma alla presenza di: Ignazio Marino, sindaco di Roma; Roberto Maroni, presidente della Regione Lombardia; Piero Fassino, Presidente dell’ANCI;  Sabina De Luca del dipartimento per lo Sviluppo e la Coesione Economica all’interno del Ministero per lo Sviluppo Economico; Agostino Ghiglia, coordinatore della Commissione Ambiente ed Energia nella Conferenza delle Regioni e delle Province Autonome;  Lorena Pesaresi, assessore all’Ambiente del Comune di Perugia;  Michelangelo Marchesi, assessore Ambiente e Mobilità del Comune di Trento; Sara Vito, assessore all’Ambiente e all’Energia della Regione Autonoma del Friuli Venezia Giulia.

Il momento per fare il punto sulle attività preparatorie svolte da tutti i gruppi di lavoro coincide anche quest’anno con la manifestazione Ecomondo-Key Energy – Cooperambiente (in programma il 6 e 7 novembre 2013 a Rimini). A Ecomondo il Consiglio Nazionale della Green Economy parlerà delle priorità necessarie a sviluppare un piano di sviluppo nazionale basato sull’economia verde, ‘Un Green New Deal per l’Italia’.

Il percorso degli Stati Generali della Green Economy ha intanto trovato due sostegni d’eccezione: quello di Andrea Orlando, Ministro dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare; e quello di Flavio Zanonato, Ministro dello Sviluppo Economico. Il Consiglio Nazionale della Green Economy è composto da 66 organizzazioni di imprese, rappresentative di tutti i settori di sviluppo strategico della green economy italiana. La Fondazione per lo Sviluppo Sostenibile presieduta da Edo Ronchi svolge la funzione di organizzazione e di supporto delle attività del Consiglio.

Pubblicato da Michele Ciceri il 9 settembre 2013