Frittata di broccoli, la ricetta

frittata di broccoli

La frittata di broccoli è un piatto semplice da realizzare: si può servire calda come pasto completo, a temperatura ambiente o addirittura gustare fredda il giorno dopo per un pranzo veloce o un picnic inoltre è un modo intelligente per far mangiare le verdure anche ai bambini. Insieme ad un contorno di verdure, diventa un perfetto piatto unico, gustoso e salutare.

La ricetta prevede la cottura al forno; questo metodo rende la frittata di broccoli meno pesante, quindi più facile da digerire ma anche dietetica e nutriente.
Dal punto di vista delle proprietà nutrizionali infatti, i broccoli sono ricchi di vitamina C, polifenoli, magnesio, fosforo e ferro inoltre sono fonte di fibra alimentare, utilissima per il senso di sazietà.

Avete mai pensato di coltivare i broccoli nel vostro spazio verde? Coltivare i broccoli, è un’operazione che non richiede conoscenze colturali particolari; bastano infatti poche e semplici norme, pertanto può essere effettuata anche da una persona poco esperta. Il periodo migliore per la coltivazione di questo ortaggio è a primavera, fino all’inizio dell’estate.

Associata alle uova, diventa un piatto completo; le uova infatti sono ricche di proteine, ferro, zinco e vitamine. Una particolare attenzione al consumo di uova; da preferire quelle biologiche. A tal proposito vi rimandiamo all’articolo “Come riconoscere le uova fresche biologiche”

Occhio al prezzo: piatto economico! Il broccolo è un ortaggio autunnale-invernale: sono reperibili da novembre fino a fine febbraio. Ho pagato due gambi di broccoli circa 1 euro; le uova biologiche, circa 3 euro il pacco da sei.

Frittata di broccoli, gli ingredienti

  • 2 gambi di broccoli
  • 6 Uova fresche biologiche
  • Sale e pepe q. b.
  • Olio d’oliva q. b.
  • Una spolverata di formaggio grattugiato

Frittata di broccoli, la preparazione

  1. Dopo aver pulito con cura i broccoli, tagliate le cimette e il gambo a pezzetti
  2. Disponeteli in una pentola e cuoceteli a vapore per 5 minuti: il tempo si allunga se li tagliate a pezzi grossi
  3. A cottura ultimata, scolate i broccoli e metteteli da parte
  4. In una terrina molto capiente sbattete le uova e aggiungete un pizzico di pepe, sale e una bella manciata di formaggio grattugiato
  5. A questo punto aggiungete i broccoli e mescolate per bene fino ad amalgamare bene il tutto
  6. Versate il composto in una teglia e mettete a cuocere in forno preriscaldato a una temperatura di 200 gradi per circa 15 minuti, controllandone spesso la cottura
  7. Servite la frittata di broccoli adagiandovi sopra qualche foglia di lattuga fresca e un filo di olio d’oliva a crudo.

Se non viene consumata subito, conservate in frigo al massimo per 2 giorni.

Un consiglio? Se preferite un minor contenuto di colesterolo usate 2 tuorli e 4 albumi. Il colore della frittata sarà un po’ pallido ma i grassi saranno dimezzati!

Pubblicato da Anna De Simone il 11 dicembre 2014