Doccia efficiente per un bagno sostenibile

Avete pensato di rivedere l’arredamento del vostro bagno? Se è così partite dalla doccia per ottenere il massimo della sostenibilità, del comfort e del lusso. L’investimento è minimo e se non siete pretenziosi non supererà i 115 euro. Vediamo insieme come arredare il bagno a partire dalla doccia.

Vi abbiamo già mostrato delle docce sostenibili, il problema della docce ecologiche già presentate in passato, era il budget, decisamente troppo costose e non alla portata di tutti. Oggi vi mostreremo una soluzione più economica, ad alta efficienza, tecnologica e moderna: sono i nuovi box e la rubetteria per il bagno, ecologici, belle, pratici e funzionali. Perché facili? Perché il soffione è più semplice da essere pulito. A lungo andare, i fori del soffione della doccia, si riempiono di calcare e i zampilli non risultano più così fluidi come dopo l’acquisto.

Con i soffioni più all’avanguardia, bisognerà semplicemente smontare la mascherina (il soffione vero e proprio) e rimuovere il calcare. Anche in questo caso l’igiene può essere all’insegna della sostenibilità, per rimuovere il calcare basterà porre il soffione in una bacinella con acqua e abbondante aceto di vino. Basteranno circa 25 minuti in ammollo per avere la medesima efficienza del prodotto nuovo.

Oggi vi segnaliamo le doccette Hansrohe Select, della linea Raindance. Le docce per arredare il bagno sono munite di un’impugnatura corta ed ergonomica, forme morbide e un ampio diffusore da 150 mm. E’ leggera e maneggevole e la si può ammirare su un supporto scorrevole di un’asta doccia. La linea è ben ricca di modelli e i prezzi variano dai 115 euro in su. I modelli più completi e tecnologici, che forniscono l’asta per la doccia di 90 cm costano 235 euro.

Doccia efficiente ed economica

Chi non vuole spendere grosse cifre non deve rinunciare al piacere e al risparmio di una doccia efficiente. Tra le varie proposte di mercato non manca la Doccia monogetto Grohe con tecnologia EcoJoy

E’ dotata di una finitura cromata brillante e in grado di rimanere inalterata nel tempo e resistere ai segni del calcare. E’ antiscivolo, in grado di offrire una sensazione ergonomica e la doccetta sfrutta la tecnologia DreamSpray che consente una diffusione sempre perfetta del getto d’acqua.

Gli ugelli di uscita dell’acqua sono anticalcare. Chi ha problemi di calcare ne potrà rimuovere i depositi semplicemente passando una spatola rigida all’occorrenza. Capita spesso che i fori di uscita dell’acqua della doccia possano essere ostruiti dal calcare ma con un semplice gesto l’ostruzione è destinata a sparire un pochi istanti.

Per esperienza personale vi dico che non è necessario comprare una spatola apposita: se avete un’acqua molto calcarea, una volta a mese vi basterà passare il retro di un coltello (non la parte tagliente e dentellata, ma quella liscia e priva di lama) lungo la superficie gommata della doccetta, grazie alla tecnologia SpeadClean il calcare scomparirà in pochi istanti e il getto d’acqua tornerà a essere vivo. Per garantire sempre un’erogazione in linea con le esigenze personali, non manca un selettore getti posto sul disco della manopola doccia.

La doccia efficiente Grohe consente un risparmio idrico elevato, è robusta e durevole nel tempo: non manca un anello di silicone posto intorno al disco getti per proteggere la manopola da cadute accidentali.

Questa doccia si compra su Amazon al prezzo di 14 euro con spese di spedizione gratuite. Per tutte le info vi invito a visitare la pagina del prodotto: Doccia monogetto Grohe con tecnologia EcoJoy

Ti potrebbe interessare anche l’articolo su come arredare bagni piccolissimi

Pubblicato da Anna De Simone il 5 marzo 2012