Dentifricio naturale fai da te

dentifricio naturale

Dentifricio naturale fai da te: la ricetta per preparare un dentifricio naturale in casa. Consigli sui migliori ingredienti da usare per una corretta igiene orale.

La ricetta del dentifricio naturale fai da te che vedremo in questa pagina è adatta a una pulizia più profonda dei denti e del cavo orale. Questo dentifricio naturale è perfetto per contrastare le carie, il tartaro e, con l’olio essenziale giusto, può essere efficace contro i problemi di alitosi. Prima di vedere la ricetta del dentifricio naturale fai da te, rispondiamo a una domanda frequente: quante volte all’anno si deve fare la pulizia dei denti? Per una corretta igiene orale la pulizia dei denti dovrebbe essere eseguita ogni sei mesi. Parlatene con il vostro dentista di fiducia!

Gli ingredienti per fare il dentifricio naturale in casa sono facili da reperire, sono sicuri, quindi non c’è bisogno di bilance di precisioni! Basta un cucchiaino per decifrare il giusto dosaggio.

Cosa serve per fare il dentifricio naturale?

  • Argilla verde ventilata
    Perfetto per la pulizia del cavo orale. E’ ricca di minerali e oligoelementi. E’ famosa per le sue spiccate proprietà antibatteriche e antisettiche. Perfetta anche solo per sciacquare la bocca: contrasta la placca e rende i denti più bianchi. L’argilla verde ultra ventilata, infilandosi negli spazi tra i denti e interstizi gengivali, garantisce una pulizia profonda. Dove comprare l’argilla verde ultra ventilata? Su Amazon, un vasetto da 500 grammi è proposto al prezzo di 16,50 € con spedizione gratuita. Il link del prodotto: Argilla Verde Pura al 100% Ultra Ventilata.
  • Bicarbonato di sodio
    Rispetta il pH basico della bocca, ha proprietà sbiancanti e la sua polvere è leggermente abrasiva. Usato a piccole dosi è utile nella pulizia dei denti.
  • Oli essenziali
    Sono molti gli oli essenziali dalle proprietà antisettiche e antibatteriche. Tra quelli più indicati segnaliamo l’olio essenziale di tea tree, quello di lavanda e l’olio essenziale di rosmarino. Questi oli essenziali, oltre alle proprietà antibatteriche, annoverano proprietà disinfettanti, toniche, rinfrescanti e lenitive. Per informazioni sulle proprietà e su dove comprare questi oli essenziali vi rimandiamo alle schede specifiche:
    Olio essenziale di Lavanda
    Olio essenziale di Tea Tree
    Olio essenziale di Rosmarino
  • Olio di cocco
    Gli acidi grassi contenuti in questo olio eliminano i batteri che si trovano nella placca e che rendono i denti gialli. Per maggiori informazioni sulle proprietà e dove comprarlo: Olio di cocco, proprietà.

Per la preparazione vi basterà mescolare un cucchiaino di argilla verde ultra ventilata, una punta (1/3 di cucchiaino) di bicarbonato di sodio, un cucchiaino di olio di cocco, una goccia di olio essenziale di tea tre, una goccia di olio di lavanda e una goccia di olio essenziale di rosmarino. Unite gli ingredienti in una ciotola e, se è inverno, aggiungete qualche goccia d’acqua così da ottenere un composto denso e pastoso. Perché questa specifica sulla stagionalità? In autunno e in inverno, l’olio di cocco si trova allo stato solido. Al contrario, in estate, l’olio di cocco si trova in forma liquida a causa delle temperature più alte.

Prima di usare il dentifricio naturale fai da te, sciacquate la bocca e passate il filo interdentale per liberare gli interstizi e consentire l’azione dell’argilla ventilata. Per una pulizia profonda della bocca; affondate lo spazzolino nel dentifricio naturale fatto in casa e iniziate a spazzolare i denti in modo uniforme e soffermandovi nelle zone che solitamente trascurate. Prolungate il lavaggio fino a terminare tutta la pasta, questo vi richiederà all’incirca 5 – 10 minuti.

Dentifricio fai da te, le ricette

Questa non è la prima volta che parliamo di dentifrici naturali o di igiene orale. In questo paragrafo vi segnaleremo altre ricette per fare dentifrici naturali in casa e consigli per preservare una corretta igiene orale.

Ti potrebbe interessare anche Apparecchio invisibile: costi e opinioni

Pubblicato da Anna De Simone il 20 ottobre 2015