Cosa coltivare a novembre

Cosa coltivare a novembre

Cosa coltivare a novembre e nei mesi invernali. Cosa seminare a novembre e quali sono gli ortaggi, frutta e verdure di stagione. Consigli per la coltivazione nei mesi più freddi dell’anno. Indicazioni da Nord a Sud.

Cosa seminare a novembre

In regioni meridionali come la Puglia, la Calabria, la Sicilia e la Campania, è possibile seminare in pieno campo. Al contrario, nel Settentrione, sarebbe opportuno seminare in ambiente protetto per poi mettere a dimora la pianta già sviluppata. Le temperature eccessivamente rigide non consentono la germinazione del seme.

  • aglio
  • carote*
  • ceci
  • cime di rapa*
  • fave
  • lattuga
  • lattughino da taglio
  • lenticchie
  • piselli primaverili e rampicanti
  • radicchio da taglio
  • rapa*
  • ravanelli
  • rucola
  • spinaci
  • valeriana
  • cicerchia
  • lamponi
  • mirtillo
  • scalogno

Consigli alla coltivazione della carota

La carote sono un Jolly nella coltivazione dell’orto. In qualsiasi momento decidi di iniziare a seminare, la carota è la pianta giusta!

Tra le varietà più insolite, vi consiglio la semina della carota viola. La carota viola è ricca di antocianine. Le antocianine sono pigmenti appartenenti alla famiglia dei flavonoidi, hanno un elevato potere antiossidante e stando a recenti studi proteggono il cuore e prevengono la comparsa di determinati tumori.

Chi preferisce può sfruttare la compravendita online: su Amazon una confezione di semi di carote viola si può comprare con 6,50 euro con spese di spedizione comprese nel prezzo. Per tutte le informazioni vi invito a visitare la pagina: semi di carote viola.

Cime di rapa, coltivazione

Le cime di rapa sono verdure deliziose, molto usate soprattutto nel meridione d’Italia. Sono famose soprattutto in Puglia e in Campania, note anche con il nome di broccolo, broccoletto o friariello. In Toscana li chiamano rapini e sono molto versatili in cucina. A Napoli è molto famosa la pizza salsicce e friarielli. I friarielli sono quelli mostrati nella foto in alto.

Le cime di rapa sono ammassi fiorali prodotto da una pianta appartenente alla famiglia delle rape. Si raccolgono fiori e foglie, prima che i fiori possano sbocciare (i fiori sono piccolissimi e gialli). Il raccolto è facile, potete tagliare l’intero gambo e al momento della pulizia, eliminare le foglie danneggiate e le foglie più dure alla base.

La semina? Semplicissimo, si può seminare a spaglio a tra ottobre e novembre, le varietà precoci si possono seminare anche a fine settembre. I semi di friarielli si possono trovare facilmente nei Garden Center e presso i consorzi agrari più forniti. Chi preferisce può sfruttare la compravendita online dove una bustina di 1.500 semi è proposta al prezzo di 3,99 euro, con spedizione gratuita. Per tutte le informazioni vi rimando alla pagina del prodotto: bustina di semi.

Coltivare le rape

Le rape sono radici dalla forma tondeggiante o, più raramente, allungata. Sono dotate di una polpa bianca croccante, dal gusto dolciastro o lievemente piccante. Per prepararla tagliate via la radichetta e le foglie, pelatela (usando un pelapatate) e tagliatele a dadini per poi lessarle o cucinarle al forno come fareste con le patate.

cosa coltivare a novembre

Alcune varietà di rape sono un po’ come le carote: si possono seminare tutto l’anno, novembre compreso. Anche in questo caso, per l’acquisto dei semi vi segnalo un’ottima varietà, molto carnosa e dalla forma allungata. Utile anche da preparare cotta al forno, ripiena di formaggi. Una bustina di semi di rapa bianca si compra al prezzo di 6,56 euro con spese di spedizione gratuite. Per tutte le info sul prodotto visitate “questa pagina“.

Ortaggi, frutta e verdure del mese di novembre

Chi è attento a comprare sempre frutta e verdure di stagione, deve sapere che nel mese di novembre si raccolgono molti ortaggi e anche tanta frutta:

  • Arance
  • Barbabietole
  • Broccoli
  • Cachi
  • Carciofi
  • Cardi
  • Castagne
  • Cavolfiore
  • Cipolla
  • Clementine
  • Cime di rapa o broccoli
  • Fagiolini
  • Fichi tardivi
  • Fragole
  • Finocchio
  • Funghi
  • Indivia
  • Kiwi
  • Mele
  • Pere
  • Melograno
  • Piselli
  • Porri
  • Prezzemolo
  • Rabarbaro
  • Radicchio
  • Ramolaccio
  • Rucola
  • Sedano
  • Sedano Rapa
  • Spinaci
  • Tarassaco
  • Topinambur
  • Uva
  • Zucca

Verdure e ortaggi da coltivare in autunno e in inverno

Per una panoramica generale delle coltivazioni tipiche di questo periodo dell’anno, vi suggeriscono la lettura di due miei articoli. Nel mese di novembre, con andamento climatico favorevole, al Sud potete continuare le coltivazioni tipiche del periodo autunnale, descritte nella pagina Cosa coltivare in autunno. Chi abita nel Settentrione d’Italia, dovrà concentrarsi sulle coltivazioni invernali, elencate nella pagina Cosa coltivare in inverno.

Pubblicato da Anna De Simone il 11 ottobre 2017