Conoscere e difendere i rapaci notturni

Un barbagianno

Come vivono gufi, allocchi, civette e barbagianni? Per saperlo bisogna non dormire, almeno una notte, perché è di notte che vivono questi animali. Una notte insonne alla scoperta della vita dei rapaci notturni (sabato 23 marzo) è la proposta Notturni in biblioteca dell’Associazione Uomo e Territorio PRO NATURA, in collaborazione con la biblioteca comunale Cantoni di Gropello Cairoli, in provincia di Pavia. Un’iniziativa locale, certo, ma visto che è piuttosto singolare gli appassionati della materia potranno essere interessati a esserci.

Notturni in biblioteca potrebbe piacere molto anche ai bambini e l’iniziativa è stata organizzata anche pensando a loro. L’appuntamento infatti è alle ore 16.30 presso la biblioteca comunale C.Cantoni in via Cairoli 25 (Gropello Cairoli, PV) con attività di face painting per i più piccoli. La seconda parte, serale (ore 21), destinata alle famiglie, prevede invece il ritrovo in via Mincio per l’uscita nel bosco (necessari abbigliamento comodo, scarponcini e una torcia) con stimolazione del canto territoriale dei rapaci mediante il ‘playback’.

Notturni in Biblioteca è un calendario di incontri tematici per avvicinare grandi e piccini al mondo dei rapaci notturni, esplorando insieme gli aspetti più affascinanti legati all’udito, all’alimentazione, agli adattamenti alla vita nel buio, tra racconti suggestivi, attività di laboratorio per bambini e passeggiate guidate nel bosco.

L’iniziativa rientra nell’ambito de La Via dei Cairoliun progetto di tutela ambientale e valorizzazione delle economie locali che mette in rete natura, persone, cultura e identità del territorio della Lomellina, alle porte di Pavia. Ai bambini che avranno frequentato almeno due degli incontri previsti dall’iniziativa verrà dato un attestato e distribuite alcune cassette nido da installare, posizionare e monitorare.

Per iscriversi: [email protected]

Link utili / uomoeterritoriopronatura.it

Ti potrebbe interessare anche

Pubblicato da Michele Ciceri il 26 febbraio 2013